Comunali San Felice, dipendenti di Cas Ambiente candidati nella stessa lista civica

“Un caso anomalo che non può passare sotto silenzio”. E’ il commento del consigliere regionale Gianpiero Zinzi che porta alla luce la situazione verificatasi presso il Comune di San Felice a Cancello impegnato nel rinnovo del Consiglio Comunale.
Quattro dipendenti della C.A.S. (Campania Ambiente e Servizi) S.p.A., tra l’altro residenti fuori provincia, risultano candidati nella stessa lista civica che parteciperà alle elezioni amministrative di San Felice il 26 maggio.
“Il diritto di partecipare alla vita pubblica appartiene a tutti, nessuno vuole limitarlo – ha dichiarato Zinzi – così come non siamo in presenza di alcun abuso normativo. Ritengo tuttavia che questa sia una circostanza singolare che meriti di essere approfondita, soprattutto in considerazione del fatto che i quattro aspiranti consiglieri risultano essere residenti nel Napoletano. Senza contare, poi, che l’anomalia potrebbe mettere in imbarazzo una società regionale che ha funzioni importanti da espletare in tutti i comuni della Campania”.
Sull’argomento il consigliere regionale ha depositato anche un’interrogazione scritta indirizzata all’Assessore regionale all’Ambiente Fulvio Bonavitacola
Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49982 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!