Casaluce. Segnalazione cittadino: no al forno crematorio

Tramite lo sportello “Segnalazione Cittadino” un gruppo di famiglie esprime disapprovazione per la realizzazione di un tempio/forno crematorio nel comune di Casaluce.

Ecco la lettera:

“Ancora una volta, stiamo assistendo, nella nostra povera Casaluce, a una campagna elettorale sterile, che punta solo a demonizzare l’avversario. Nessuno, o quasi, sembra interessato ad affrontare i veri problemi del paese, men che meno per quanto riguarda la salute dei cittadini e l’ambiente. Lo dimostra, ad esempio, il silenzio della maggior parte dei candidati a sindaco sulla volontà della giunta uscente di realizzare un forno crematorio nel cimitero comunale. Nei fatti, se non correremo subito ai ripari, un inceneritore sarà installato a ridosso del centro abitato! Forse, chi vive in via De Gasperi, in via Matteotti o in via Alighieri non avverte il problema. Chi, invece, risiede in via Luongo, in via Nenni o in una delle traverse di via Vittorio Emanuele, sì! Noi riteniamo che la cremazione sia una scelta rispettabile, ma che vada compiuta in luoghi idonei, sicuri e lontani dalle case. Tra l’altro, ci risulta che città vicine abbiamo già installato o si apprestino a realizzare dei forni crematori. Che senso ha, allora, costruire un forno anche nel nostro cimitero? Quali sono i veri interessi? Perché esporre i cittadini residenti nelle vicinanze all’impianto a un potenziale pericolo quando a pochi chilometri ci saranno, da qui a qualche mesi, altri impianti? Noi chiediamo a tutti i candidati a sindaco, soprattutto a chi oggi rappresenta la giunta uscente, di esprimersi, con chiarezza e al più presto, su questo tema con un categorico “NO!”: chi ci darà maggiori garanzie avrà la nostra fiducia. Siamo un gruppo di famiglie determinate e compatte: il nostro voto può fare la differenza!”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49025 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!