Villa di Briano. Puc, Della Corte: “Illegittimo proceduralmente”

“Mediocre, illegittimo, proceduralmente, basti pensare che non si è provveduto, nella fase preliminare, nemmeno all’ascolto dei Stakeholder, ma soprattutto, privo di programmazione reale ci appare, ad una prima lettura, il PUC adottato da questo mediocre sindaco e dalla sua ancora più mediocre giunta”. Lo dice il consigliere comunale Saverio Della Corte.

“Quando, purtroppo, non si ha un minimo di preparazione culturale, di conoscenza degli elementari strumenti urbanistici sovraordinati, quando si confonde l’Urbanista di fama nazionale Carta (Maurizio) con il cantante Carta (Marco) allora tutto diventa una triste storia di Istagram. Il Puc non chiarisce quale sono le linee di sviluppo, economico – ambientale, che si vuole dare alla nostra realtà locale, è una mera attività di zoning, purtroppo i gravi problemi, economici, sociali ed ambientali, non si risolvono spostano un vincolo, rendendo edificabile una zona o prevedendo l’ottanta per cento delle opere di interesse pubblico sulla terra di titolarità della Curia. Questa è l’ennesima occasione persa, finchè siete in tempo, rinunciate all’indennità mensile e dimettetevi”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 50905 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!