Rugby. Luca Bigi passa allo Zebre Club

Il Benetton Rugby comunica il trasferimento dell’atleta Luca Bigi allo Zebre Rugby Club dalla stagione sportiva 2019/2020.

Il tallonatore reggiano lascia il club biancoverde dopo 4 stagioni dove ad oggi ha disputato 56 presenze e messo a segno 40 punti.

Cresciuto rugbisticamente nelle giovanili del Rugby Viadana, dopo l’esperienza londinese con la maglia del Richmond, nel 2011 ha fatto il suo esordio in A2 con il Rugby Reggio, squadra della sua città. Con il club emiliano Luca trascorre due ulteriori stagioni in Eccellenza, nel 2014/2015 veste poi la maglia del Petrarca Padova, stagione nella quale si mette in evidenza sino a conquistare la convocazione della Nazionale Emergenti per partecipare alla Tbilisi Cup 2015. Dopo un solo anno in bianconero arriva il suo passaggio definitivo in Benetton Rugby. Dal suo arrivo in biancoverde, Bigi ha poi conquistato la maglia della Nazionale Maggiore Italiana con la quale al momento ha disputato due Sei Nazioni e collezionato 19 caps.

“Ovviamente sono molto dispiaciuto di lasciare, dopo quattro stagioni, questo club in cui sono cresciuto umanamente e sportivamente diventando il giocatore che sono. Lascio un gruppo unito, composto da amici con i quali ho stretto legami importanti che sicuramente rimarranno tali e intatti anche in futuro. In questi anni abbiamo attraversando momenti meno felici dovuti alla mancanza di risultati ed altri, come i più recenti, fantastici per ciò che stiamo dimostrando. Ringrazio il club e tutti coloro con cui ho collaborato, adesso ci attende un finale di campionato che potrebbe portarci a raggiungere traguardi storici per cui intento dare il massimo e chiudere nel miglior dei modi la mia parentesi a Treviso” – il tallonatore ha poi continuato: “Da circa un anno mia moglie e mio figlio vivono a Reggio Emilia ed ovviamente hanno bisogno di me, per cui la priorità in questo momento è avvicinarmi alla mia famiglia. Alle Zebre porterò la mia esperienza e la mia voglia di rimettermi in gioco cercando anche nuovi stimoli e ritrovando amici e compagni di nazionale” Alle dichiarazioni di Bigi hanno fatto seguito quelle del direttore sportivo Antonio Pavanello: “Ci dispiace perdere un giocatore ma soprattutto una persona come Luca, in questi quattro anni lui è cresciuto noi e noi siamo cresciuti con lui. Siamo veramente rimasti contenti del percorso che ha fatto, negli anni si è dimostrato sempre di più una pedina importante all’interno della nostra squadra. Luca ci lascia per motivi familiari, sportivamente ci dispiace, ma allo stesso tempo siamo contenti per lui perché continuare a giocare a rugby a questi livelli stando vicino a sua moglie ed al piccolo. Auguriamo a Luca il meglio ed un bellissimo proseguo di carriera alle Zebre”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51382 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!