(FOTO) Castel Volturno. In tilt l’ufficio Anagrafe di Pinetamare

“Per colpa della carenza di personale, file interminabili e disservizi all’Ufficio Anagrafe di Pinetamare. L’amministrazione Russo a fine mandato sta dando il meglio di sé”. E’ quanto dichiara Cesare Diana, consigliere comunale indipendente uscente e candidato sindaco alle comunali di maggio.

“Si ricordi che l’ufficio Anagrafe di Pinetamare esiste grazie al mio interessamento e all’impegno dei cittadini che hanno lottato e vinto per la sua permanenza a differenza dell’Amministrazione che più volte ha tentato di chiudere”.

Poi ritorna anche sul cantiere, in un’area del Consorzio di Bonifica – Regi Lagni, da utilizzare per la dislocazione dei cassonetti consegnati dalla Regione Campania. “Invece di metterlo in aree interne, viene posizionato su un’area paesaggistica ed idrogeologica, adiacente un canale. Chi garantisce che i materiali risultanti dalle lavorazioni e pulizia dei cassonetti non andranno a finire nel canale? Ma soprattutto chi garantirà che non ci potrà essere un incendio (come è già successo proprio in questo periodo) negli impianti di questo genere? L’idea per l’utilizzo dell’area era quella di un museo esposizione dell’auto e quale sede per raduni di auto e moto d’epoca invece avremo in bella vista quella che è la risorsa principale oggi della nostra città: i rifiuti. Grazie amministrazione Russo, un altro sfregio al litorale”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 50958 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!