TAV, Sgarbi bacchetta Salvini

“Se uno vale uno e nel Parlamento il 70% vuole la TAV, non è consentito, per puro opportunismo, cedere alla minoranza”. E’ il commento di Vittorio Sgarbi, deputato del Gruppo Misto, sul caso TAV che ha portato tensione nel governo gialloverde.

“Se Salvini non è in grado di rappresentare la posizione nella quale crede, pur avendo i numeri in Parlamento, non resta che aderire alla proposta di un referendum che restituisca ai cittadini la dignità delle loro scelte. E sarà un referendum sommamente politico perché da esso dipenderà il futuro del governo”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49599 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!