Roma. Il Principe Carlo di Borbone incontra la presidente del Senato Casellati

Nella giornata di giovedì 28 febbraio 2019, la Presidente del Senato della Repubblica, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha ricevuto Sua Altezza Reale il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro e Capo della Real Casa.

Nel corso dell’incontro, tenutosi presso il Senato della Repubblica Italiana, S.A.R. il Duca di Castro, in qualità di Capo della Real Casa e Gran Maestro degli Ordini Dinastici, ha elevato al rango di Dama di Gran Croce di Grazia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio la Presidente del Senato della Repubblica.

Il Gran Maestro era accompagnato da S.A.R. la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, Gran Prefetto, S.E. Don Francesco, Principe Ruspoli, Gran Cancelliere, S.E. l’Ambasciatore Umberto Vattani, Consigliere della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie, il Conte Riccardo Langosco di Langosco dei Conti Palatini di Lomello, Delegato Vicario per la città di Roma e Lazio, il Dott. Giampaolo Grazian, Segretario Generale.

Giovedì 28 febbraio 2019, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, il Generale Enzo Vecciarelli, ha ricevuto il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro.

Nel corso della cerimonia S.A.R. il Duca di Castro, in qualità di Capo della Real Casa e Gran Maestro degli Ordini Dinastici, ha elevato al rango di Cavaliere di Gran Croce di Merito del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio il Capo di Stato Maggiore della Difesa, alla presenza del Vice Capo di Stato Maggiore della Difesa, il Generale Luigi Francesco De Leverano.

Il Gran Maestro era accompagnato da S.A.R. la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, Gran Prefetto, S.E. Don Francesco, Principe Ruspoli, Gran Cancelliere, S.E. l’Ambasciatore Umberto Vattani, Consigliere della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie, il Conte Riccardo Langosco di Langosco dei Conti Palatini di Lomello, Delegato Vicario per la città di Roma e Lazio, il Dott. Giampaolo Grazian, Segretario Generale.

Venerdì 1 marzo 2019, S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro si è recato in visita al Policlinico Militare di Roma, dove è stato accolto dal Generale di Divisione Francesco Diella, Direttore del Policlinico Militare di Roma, dal Maggiore Generale Giacomo Mammana, Direttore Ospedaliero e dal Brigadiere Generale Roberto Rossetti, Direttore Sanitario. Dopo la presentazione delle attività del Policlinico, aperte ora anche ai civili, che ne hanno evidenziato l’eccellenza nel campo dell’assistenza ospedaliera a Roma e attraverso numerose presenze nelle missioni militari dell’Italia all’estero, il Generale di Divisione Diella è stato elevato al rango di Commendatore di Merito del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.

L’incontro è stato promosso da S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d’Aragona, Delegato di Roma e Lazio e dal Conte Riccardo Langosco di Langosco dei Conti Palatini di Lomello, Delegato Vicario per la città di Roma ed organizzato dallo stesso Generale Diella, Consigliere per i Rapporti con le Forze Armate, gli Organi di Polizia e la Protezione Civile della Delegazione di Roma e Lazio, alla presenza altresì del Cavaliere di Gran Croce di Merito Prof. Massimo Barra, Rappresentante per la città di Castel Gandolfo della Delegazione e componente della Commissione Permanente della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa.

Il Duca di Castro ha partecipato ad una Santa messa, officiata dall’Arcivescovo Ordinario Militare, S.E. Rev. Mons. Santo Marcianò, nella Chiesa “Salus Infirmorum” del Policlinico Militare, coadiuvato da alcuni Cappellani Militari e dal Diacono Permanente, il Dott. Antonio Diella, Presidente nazionale dell’UNITALSI.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 46743 posts and counting.See all posts by admin

Translate »
error: Contenuto Protetto!