Paziente veneto si opera in Campania: la sua ASL, sospettosa, gli chiede spiegazioni

Ha destato scalpore l’episodio accaduto qualche tempo fa e di cui siamo venuti a conoscenza in questi giorni. Un paziente, G. P. di 21 anni, residente in Veneto ha scelto di affidarsi alle cure del noto chirurgo Aversano Giancarlo Capasso Direttore dell’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria della Clinica Stabia di Castellammare di Stabia. Dopo pochi giorni dal suo rientro a casa è stato convocato presso gli Uffici della ASL di appartenenza dove ha dovuto spiegare ai funzionari veneti, increduli e piccati dalla sua scelta, il perché avesse preferito una Struttura Sanitaria Campana a una Veneta. Lo stesso, ha dichiarato che anche in Campania si trovano eccellenze mediche all’avanguardia. Abbiamo intervistato il chirurgo normanno dott. Giancarlo Capasso in merito alla vicenda, anche in relazione al Congresso Nazionale di Rinologia che ha organizzato come Presidente e Responsabile Scientifico che si terrà a Castellamare il 30 Marzo.

Un congresso sulle tematiche mediche e chirurgiche riguardanti le patologie del naso

Si terrà a Castellamare di Stabia, il 30 marzo, il primo Congresso Stabiese di Rinologia, rivolto agli specialisti in Otorinolaringoiatria, ai chirurghi maxillo-facciali, ai chirurghi plastici, agli allergologi, e a tutti quei medici che intendono approfondire in maniera dettagliata tutte le tematiche mediche e chirurgiche riguardanti le principali patologie del naso.

Presidente del Congresso e Responsabile Scientifico, è il dott. Giancarlo Capasso, noto chirurgo otorinolaringoiatra, Direttore dell’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria della Clinica Stabia di Castellammare di Stabia, struttura nota per il suo elevato livello qualitativo.

Raggiunto dai nostri microfoni il Dott. Capasso ci ha detto: “Avevo in mente da molto tempo di organizzare un congresso di alto livello. L’ulteriore spinta a organizzare questo Congresso mi è venuta dopo che un mio paziente Veneto è stato quasi obbligato dalla sua ASL di appartenenza a giustificare il perché dal Veneto si fosse venuto ad operare in Campania. L’ho fatto per rivendicare con orgoglio l’appartenenza a un territorio e a una Regione molto spesso ingiustamente bistrattati” e aggiunge “Una buona, anzi, una ottima sanità può essere fatta anche in Campania e non solo nelle regioni del nord.” Il Dottor Capasso ci ha anche ricordato che il suo reparto ha delle statistiche elevatissime, tra le più alte in Campania, per numero di interventi endoscopici rinosinusali e del basicranio anteriore.

SCARICA LA BROCURE

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51382 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!