(FOTO) La Storia di Aversa lo scolatoio di Sant’Anna

Amici miei! Amici Cari! Bentornati su La Rampa. Oggi vi regaliamo un’altra chicca di storia Aversana. Vi mostriamo per la prima volta le fotografie dello scolatoio dell’Ex Convento di Sant’Anna. In effetti le suore a Sant’Anna sono state sul posto fino agli anni 70. Poi lo stabile fu adibito a sede del Geometra e attualmente del Liceo Artistico. Le foto ritraggono uno dei tanti scolatoi presenti nelle viscere dell’Aversa sotterranea e molti ancora celati sotto mattonelle di dubbio gusto non ancora portati alla luce.

La data sulla lapide indica i nomi di chi l’ha fatto realizzare e una data 1782. In effetti un tempo relativamente recente nella storia Aversana. Strutture simili e ancora con i resti umano come in questo caso. Sono Presenti i tutte le antiche strutture religiose. le ossa non sono state mai rimosse tranne che in rari casi come nel Complesso del Carmine in via Abenavolo.

Come pure altri scolatoi vennero accidentalmente alla luce cambiando il pavimento nel vecchio stabile di Via Castello. Altro scolatoio intatto con lo scheletro di un monaco intatto e ancora con la tonaca è sotto San Domenico. Quest’ultimo l’ho visto io personalmente qualche anno fa quando infilammo in una fessura una telecamera con una luce.

Spesso questi luoghi sacri sono stati depredati e vilipesi. Spesso è stato proprio la Chiesa ad abbandonarli. Non è giusto che resti umani non abbiamo una sepoltura degna. Nel caso del Liceo Artistico il sito è stato tutelato apponendovi all’ingresso una lastra di vetro blindato.

Ringraziamo per l’indispensabile collaborazione il nostro consulente storico/architettonico il Prof. Arch. Giovanni di Grazia.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 61931 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: