Aversa. Rimborso BIT Milano, interviene Oliva

“Purtroppo qualche giornale cartaceo deve speculare anche quando non c’è da speculare. Ecco il resoconto: biglietti aereo andata e ritorno €200 cadauno quindi 200 io, 200 il Sindaco De Cristofaro; due biglietti di taxi tariffa unica perché Milano Malpensa – Fiera di Milano sono circa 100km (andata – ritorno) tariffa ufficiale unica della fiera €95 – 95, sempre andata – ritorno”. E’ la replica dell’assessore Alfonso Oliva, riguardo ad un articolo di giornale sul caso del rimborso per le spese affrontate al BIT (Borsa Internazianle del Turismo) che si è tenuto a Milano.

CLICCA QUI – GUARDA LA DETERMINA

“I due poveri cristi hanno preso il caffè, hanno fatto colazione, hanno pranzato e hanno cenato, pagando tutto a spese mie. Invece di scrivere che abbiamo portato Aversa alla BIT per la prima volta nella sua storia, si soffermano si soffermano sul rimborso se è illegale o immorale. Come vogliamo fare politica. Come possiamo promuovere i nostri territori se i giornali invece di applaudire il lavoro dell’amministrazione che ha portato l’eccellenza del turismo culturale musicale anche enogastronomico del made in Aversa ad un evento internazionale. Abbiamo scelto l’aereo per una questioni di tempi ed orari dipesi dalla BIT. Io voglio parlare che abbiamo portato la nostra città alla Borsa del Turismo dove non c’era nemmeno Caserta. C’era Aversa e si è parlato solo di Aversa”.
Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 48317 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!