Il nuovo ponte di Genova perderà i 43 lampioni ‘in memoria’

Il nuovo ponte sul Polcevera che sostituirà il viadotto ‘Morandi’, costruito su progetto dell’architetto Renzo Piano, potrebbe ‘perdere’ i 43 lampioni pensati in memoria delle persone che hanno perso la vita nel collasso della struttura. La decisione sarebbe stata presa non solo per ragioni tecniche come la necessità di manutenzione più elaborata ma anche per motivi di sicurezza. Per ricordare le 43 vittime, c’è l’ipotesi di un ‘memoriale’ ai piedi del viadotto.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49634 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!