(VIDEO) Liam Neeson accusato di razzismo

Prima cancellata per l’ultimo film con Liam Neeson, dopo alcune controverse dichiarazioni dell’attore.

Commentando la trama di “Cold pursuit”, un thriller basato su una storia di vendetta, Neeson ha ammesso di aver avuto la tentazione di “uccidere una persona di colore, a caso” dopo che una sua amica era rimasta vittima di violenza sessuale.

Mi vergogno di averlo pensato – ha poi detto l’attore famoso per aver interpretato Bryan Mills in ‘Taken‘ e  il colonello Hannibal Smith nel remake di ‘A-Team‘, in una lunga intervista al quotidiano Independent – ma è stato un sentimento istintivo, quando questa mia amica mi ha confidato che il suo violentatore era di colore”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 53928 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: