Frignano. Cantiere rifiuti, rientra lo stato di agitazione

“Raggiunto in tempi record un buon risultato. Ci riteniamo moderatamente soddisfatti. La DHI SpA provvede, in tempi rapidissimi, a completare il pagamento delle retribuzioni di dicembre, pagando anche i 4 operatori che erano rimasti esclusi.Rientrata, pertanto, la protesta in merito ad un presunto episodio di discriminazione”. E’ quanto fa sapere Giovanni Guriano, segretario provinciale Giovanni Guarino.

“Ma come avevamo anticipato i problemi non si esauriscono con il pagamento dello stipendio a tutti i lavoratori, sarebbe riduttivo pensare di aver trovato la soluzione per un diritto imprescindibile quale è lo stipendio. Infatti i lavoratori ci hanno rappresentato una serie di problematiche mai affrontate finoraperchévigeva una sorta di tolleranza che in realtà mascherava una rassegnazione. Perciò dalla prossima settimana torneremo ad occuparci del cantiere r.s.u. di Frignano, consapevoliche ci aspetta un duro percorso nel quale servirà l’appoggio di tutti i lavoratori come lo è stato in difesa dei 4 lavoratori sfortunati.Questo risultato è la riprova che l’unione fa la forza!”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54079 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: