Dissequestrati beni dell’ex presidente della Casertana

Dissequestrati tutti gli automezzi dell’ex presidente della Casertana Calcio, l’imprenditore Walter Tilli. Accolta l’istanza del suo difensore l’avv. Raffaele Gaetano Crisileo.

La società Tilli è conosciuta su scala europea nella movimentazione da terra dei mezzi mobili pesanti per l’emergenza della protezione civile e delle calamità naturali.

A disporre il provvedimento di restituzione dei beni a Walter Tilli lo stesso pubblico ministero che li aveva bloccati. Cioe’ il sostituto procuratore presso il tribunale sammaritano la dott. ssa Iolanda Gaudino, che aveva firmato, qualche mese fa, un decreto di sequestro degli automezzi di grossa cilindrata che complessivamente avevano un valore di oltre trecentomila euro.

Ad eseguire il dissequestro dei beni il comandante della Stazione Carabinieri di Casagiove, il maresciallo Antonio Coppola. Alla base del provvedimento cautelare di sequestro vi era stata una denuncia penale presentata da un istituto di credito di Roma che aveva contestato il mancato pagamento, da parte della Tilli Group, di alcuni ratei relativi al contratto in corso dei mezzi.

Fondata negli anni 30, la Tilli Group è una delle maggiori protagoniste europee nei settori del sollevamento, del movimento terra, delle gru, dell’energia da fonti rinnovabili, dei trasporti speciali e della logistica.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51633 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!