Aversa. Sgombero palazzine San Lorenzo, le famiglie replicano all’assessore Oliva

Caro assessore Oliva lei ha ribadito quello che ci hanno riferito già il sindaco e il Comandante Guarino. Noi conosciamo la legge, sappiamo bene cosa ha spinto a notificarci gli arretrati e i fitti che giustamente devono essere pagati non capiamo perché iniziando il video ci dice che verremo regolarizzati e poi poco dopo aggiunge che vi attenete ad una legge del ’90 dove chi avrà requisiti resterà nella casa. Noi diciamo basta alle prese in giro, vogliamo interagire col Prefetto“. E’ la replica delle 40 famiglie delle palazzine di San Lorenzo che da settimane protestano contro l’atto di sgombero notificato dal Comune.

Inoltre, siccome sono 3 mesi che stiamo già pagando regolarmente il fitto, chiediamo manutenzione soprattutto per gli ascensori, renderli funzionanti per persone malate e disabili. Nessuno di noi si muoverà dalle proprie abitazioni. Infine vogliamo scusarci pubblicamente per i toni, minacce: il tutto è stato detto in un momento di disperazione totale“.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 59033 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: