Castel Volturno. Sesso in cambio di licenze edilizie, Verdi: “Caso vergognoso, licenziare in tronco i colpevoli”

“Profondo disgusto per i casi di corruzione in cambio di favori sessuali presso il Comune di Castel Volturno”. Il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, stigmatizza duramente quanto emerso nelle indagini su alcuni impiegati comunali della cittadina casertana. 

“Secondo le ricostruzioni investigative gli impiegati avrebbero ricevuto persino prestazioni sessuali in cambio di favori. Siamo di fronte ad uno dei modi corruttivi più meschini. Qualora il processo dovesse confermare le accuse, ci aspettiamo condanne esemplari per tutti i soggetti coinvolti. Chi si è dimostrato infedele nei confronti dell’amministrazione deve essere licenziato in tronco. Un funzionario pubblico corrotto è un criminale vero e proprio e come tale va trattato. Non è ipotizzabile mantenere questi soggetti in forza alla pubblica amministrazione. Rappresentano una metastasi del sistema che va immediatamente eliminata. Allo stesso modo attendiamo estrema severità anche nei confronti dei corruttori”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49247 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!