Mugnano. Decreto Sicurezza, Lega Giovani: “Sarnataro rispetti legge dello Stato”

“Apprendiamo con rammarico che il nostro sindaco, rappresentante delle istituzioni sul territorio, non voglia rispettare una legge emanata dallo Stesso Stato che garantisce i suoi poteri. Come Lega Giovani daremo vita ad iniziative sul territorio per spiegare alla cittadinanza che il Decreto sicurezza è tutt’altro che una misura xenofoba e razzista ma al contrario intende tutelare la sicurezza di noi tutti”. E’ la replica Lega del coordinatore giovanile cittadino Lega Giovani Mugnano Salvatore Meglio al primo cittadino di Mugnano Luigi Sarnataro.

Piuttosto che farsi pubblicità personale, i nostri sindaci pensassero a migliorare le città che amministrano – dice il coordinatore provinciale Lega Giovani Napoli Michele Diana –. L’intera struttura giovanile provinciale darà pieno sostegno all’iniziativa, facendosi promotore della stessa in tutti i comuni della provincia nei quali i Sindaci dichiareranno di voler disapplicare il Decreto-legge a firma Salvini. Sia chiaro,il decreto sicurezza è legge e come tale va rispettata”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 63367 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: