(FOTO/VIDEO) Maltempo: grande gelo sull’Italia, allerta da nord a sud

Italia sottozero per l’ondata di gelo artico che ha colpito l’intera Penisola. Temperature a picco ovunque, imbiancati i Sassi di Matera e il Vesuvio, disagi sulle strade per il forte vento ed il ghiaccio.

Anche Caserta si è svegliata con la Reggia imbiancata: parco aperto e giardino inglese chiuso per motivi di sicurezza. 

La Basilicata si è svegliata sotto la neve, asili nido chiusi a Potenza. Neve anche a bassa quota in Umbria, ghiaccio in Molise con -4 gradi a Campobasso e punte di -10 gradi in montagna. In Salento imbiancate anche le spiagge, disagi per i treni.

Nevicate a quote superiori a 500 m. nel Foggiano  – Nel Foggiano ancora una notte caratterizzata da deboli precipitazioni nevose e la colonnina di mercurio scesa a meno cinque gradi sotto lo zero. Imbiancati i comuni più alti dei Monti Dauni e del Gargano che si trovano a quote superiori ai 500 metri. Nella serata di ieri la neve è comparsa per pochi minuti anche a Foggia. Qualche disagio alla circolazione lungo le strade provinciali a causa della presenza di ghiaccio sull’asfalto. Ieri sera tra Ischitella e Vico del Gargano, un pullman è finito di traverso sulla carreggiata mentre lungo la statale 89, nelle vicinanze di Manfredonia (Fg) l’autista di un furgone ha perso il controllo del mezzo finendo in una cunetta. Nel sinistro alcune persone sono rimaste ferite, fortunatamente in modo non grave.

La prefettura di Foggia ha interdetto la circolazione stradale ai mezzi pesanti superiori alle sette tonnellate e mezzo. 

Nevica anche a Lecce e sulle spiagge del Salento – La neve che sta cadendo su gran parte della Puglia è arrivata sino alle località costiere del Salento dove ci sono state nevicate a Porto Cesareo, Castro e Otranto.

La zona più colpita è la Grecìa salentina. Ci sono 25 cm di neve a Calimera, mentre Lecce è completamente imbiancata. Alla stazione si sono verificati problemi per i treni in partenza questa mattina: un intercity per Venezia è partito con due ore di ritardo a causa di problemi agli scambi. Le strade in città sono percorribili anche se con difficoltà, mentre alcuni svincoli della tangenziale Lecce sono stati chiusi e il traffico deviato. Inoltre, le Ferrovie del Sud Est hanno fatto sapere che, in seguito al peggioramento delle condizioni meteorologiche nelle province di Bari, Taranto, Brindisi e Lecce, per impraticabilità di numerose strade extraurbane è stata sospesa la circolazione degli autobus di FSE.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49953 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!