Aversa. Benedetta semina panico in un esercizio commerciale in via Corcioni

Ennesima aggressione di Benedetta Tiseo, che ha movimentato la vigilia di Natale ad Aversa con un’altra sfuriata in pieno centro.

Poco prima delle 12.00 è improvvisamente entrata in una pescheria di via Corcioni, molto affollata in questo periodo natalizio, ed ha aggredito senza motivo una donna a calci e pugni, inveendo poi, con sputi e grida, contro chiunque cercasse di calmarla.

È rimasta a lungo ad inveire contro i passanti spostandosi da un marciapiede all’altro, allontanandosi prima dell’arrivo della polizia municipale.

La donna con seri problemi mentali terrorizza Aversa e l’agro Aversano con la sua stampella da anni.

Palesemente affetta da evidenti patologie mentali con segni gravi di squilibrio e conseguenti atti violenti, in particolare volti a colpire e ferire donne e bambini, il tutto senza un motivo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 50068 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!