Villa di Briano. Consiglio Comunale, Della Corte: “Dittatura istituzionale che ha ucciso la democrazia consiliare”

Consigli comunali che durano meno di un’ora. Assessori e Consiglieri comunali di maggioranza che non intervengono. In Assise esiste una dittatura istituzionale che ha ucciso la democrazia consiliare“. E’ quanto denuncia l’Avv. Saverio Della Corte, consigliere di minoranza, a margine del consiglio comunale di oggi ove si discutevano tra l’altro il rilevante documento unico di programmazione 2017, il bilancio di previsione 2018-2020 e l’indispensabile verifica della salvaguardia degli equilibri Bilancio di Previsione 2018/2020.

Otto argomenti all’ordine del giorno (Applicazione imposte IMU – TARI – TASI 2018 e applicazione addizionale IRPEF 2018) e ne una parola dagli assessori. Ho cercato di dialogare col Sindaco che è anche Assessore alle Finanza ma ogni domanda di spiegazione e tecnica è stata disattesa. Da parte del primo cittadino c’è proprio una dittatura tanto da zittire i suoi. Alla luce di tale morte della democrazia chiederò urgente incontro con il Prefetto di Caserta al fine di riportare la normalità democratica nella politica e nelle istituzioni a Villa di Briano“.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54865 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: