Picco influenza in Campania, Coldiretti: “Ecco la dieta antivirus”

In arrivo in Campania tra dicembre e gennaio il picco influenzale 2018-2019, pronto a tormentare le festività natalizie. Per aiutare le difese immunitarie Coldiretti consiglia la “dieta antivirus” con i prodotti di stagione promossi da Campagna Amica. La ricetta prevede di aumentare le calorie consumate, iniziando la mattina con miele o marmellata, e portando poi a tavola soprattutto zuppe, verdure, legumi e frutta, che aiutano a rafforzare le difese con l’apporto di vitamine e contrastare l’insorgenza dell’influenza favorita dal freddo gelido. L’ultimo rapporto Influnet 2018 – spiega la Coldiretti – evidenzia che le regioni dove il virus sta arrivando con maggior forza sono Campania, Calabria e Sicilia e la provincia autonoma di Trento.

Fondamentale – sottolinea la Coldiretti – è assumere verdure di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina A (spinaci, cicoria, zucca, ravanelli, zucchine, carote, broccoletti, ottimi anche cipolle e aglio possibilmente crudi per la valenza antibatterica non indifferente) perché danno il giusto quantitativo di sali minerali e vitamine antiossidanti che sono di grande aiuto per combattere le conseguenze dello stress del cambio di stagione sull’organismo. Nella dieta – prosegue la Coldiretti – non vanno trascurati piatti a base di legumi (fagioli, ceci, piselli, lenticchie, fave secche) perché contengono ferro e sono ricchi di fibre che aiutano l’organismo a smaltire i sovraccarichi migliorando le funzionalità intestinali. Per la frutta – evidenzia la Coldiretti – di grande importanza per il grande contenuto di vitamina C, è il consumo di frutta di stagione come i kiwi, clementine e arance rigorosamente italiane per evitare che i trasporti ne riducano il contenuto vitaminico. Va anche ricordato che in un soggetto normale l’assunzione di proteine deve essere compresa tra 0,8- 1,3 grammi di proteine per chilo di peso corporeo, per cui – conclude la Coldiretti – una corretta dose di carne nella dieta non può fare che bene.

Coldiretti Campania consiglia di acquistare prodotti di qualità, direttamente dagli agricoltori nei mercati di Campagna Amica. L’offerta prenatalizia è ricca in tutta la regione, con la possibilità di chiedere consigli ai contadini su come preparare al meglio zuppe, tisane e piatti corroboranti a km zero. Campagna Amica sarà presente a Napoli sabato 22 dicembre in piazza Salvatore Di Giacomo, a Posillipo, domenica 23 in piazza Immacolata al Vomero, in villa comunale a Chiaia/Mergellina e in viale Campi Flegrei a Bagnoli. Ad Ariano Irpino (Avellino) domenica 23 ci sarà in località Calvario lo speciale Natale con Campagna Amica, con attenzione particolare a pane e dolci con lievitazione naturale. A Caserta i mercati degli agricoltori ci saranno sabato 22 a Santa Maria Capua Vetere e domenica 23 a Caserta in piazza Pitesti. Sempre nel casertano domenica 23, nel pomeriggio, speciale Natale con Campagna Amica nella Reggia di Carditello a San Tammaro. In provincia di Benevento i prodotti agricoli saranno in vendita diretta sabato mattina nel centro storico di San Giorgio del Sannio. Per preparare al meglio un cenone della Vigilia di Natale “a miglio zero”, domenica 23 al mercato di Campagna Amica di parco Pinocchio a Salerno ci saranno i pescatori della cooperativa Acquamarina con il pescato di stagione del nostro mare: le triglie, le gallinelle (o coccio), le mormore e le ricciole.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49247 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!