I giovani ‘portano’ il Natale a Casal di Principe e San Cipriano

Sabato 15 Dicembre il Forum dei Giovani di Casal di Principe, in collaborazione con il Club 2018 di San Cipriano d’Aversa, hanno deciso di abbellire i due paesi con due alberi di Natale, ecologici ed originali, al cui interno è stato costruito un presepe, posto a Piazza Villa – Casal di Principe e Piazza Acquaro – San Cipriano d’Aversa.

Ogni albero è alto circa tre metri, ha una base circolare di oltre due metri e mezzo di diametro, e per la sua realizzazione sono state impiegate oltre mille bottiglie di plastica di scarto, ferro per la struttura portante, fili di ferro per legare il materiale e una luce multicolore per illuminarlo nelle ore notturne e conferirgli un aspetto quasi fiabesco. Si tratta di un’opera che non vuole solo celebrare le festività, ma vuole lanciare un messaggio importante, promuovendo il senso civico, l’arte del riciclo e la riscoperta di un forte senso di comunità e appartenenza. La sua realizzazione è stata possibile grazie al lavoro di numerosi giovani del posto.

“Con questa iniziativa, spiega Luigi Cantelli – Presidente del Forum dei Giovani – non vogliamo solo celebrare le festività, ma lanciare un messaggio, l’arte del riciclo, infatti l’Albero Ecologico rappresenta uno dei tanti modi per poter riciclare e riutilizzare la plastica. Il progetto originario è cambiato in corso d’opera, abbiamo accolto la proposta di un concittadino che ci ha dato modo di creare all’interno dell’albero un presepe. Ringrazio, infine, i giovani che si sono impegnati per questa iniziativa”.

“L’iniziativa – dice il Tesoriere e socio del Club 2018 Andrea Bortone – è nata dalla volontà di un gruppo di giovani, che ha scelto l’albero ecologico come messaggio da trasmettere alla cittadinanza per la sensibilizzazione al riciclato e il senso di novità, utilizzando le duplici figure tradizionali di questo periodo (albero, presepe), l’altro messaggio che si è voluto dare a questa iniziativa è il senso di comunione, collaborazione, la volontà dei giovani sanciprianesi e casalesi di dare l’ennesima risposta alla collettività che insieme si fa la forza e nello stesso tempo di dimostrare a chi ha acceso i riflettori sui nostri paesi gettando fango, che attualmente vigila il buon senso e aria pulita”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 53471 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!