Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

TrentolaDucentaInArte: avvicinare i giovani alla cultura, musica e teatro

Educare i giovani alla cultura della musica e del teatro in modo da favorire e creare fattori e condizioni in grado di garantire uno sviluppo sociale: con questo spirito nasce TrentolaDucentaInArte, una serie di manifestazioni promosse dall’Assessorato alla cultura del Comune di Trentola Ducenta e finanziato dalla Regione Campania.

“TrentolaDucentaInArte, progetto culturale inserito nella programmazione degli eventi natalizi di quest’anno, rappresenta e racchiude in sintesi quanto da tempo sostengo: dare spazio alla cultura, in questo caso espressa in musica e parole, per arrivare a quel rinnovamento che ritengo essere necessario per dare un volto nuovo a Trentola Ducenta. Abbiamo voluto iniziare – dice entusiasta il sindaco Andrea Sagliocco – con artisti di calibro internazionale per allietare le festività natalizie, ma tutto il programma natalizio sarà una grande novità”. Della stessa opinione l’assessore alla cultura Filomena Esposito: “L’elevato livello artistico di questi maestri, unici nel loro genere, renderà ancora più piacevole la permanenza di tutta la famiglia in città per le festività natalizie. Non è stato semplice concordare delle date per la loro presenza, ma con impegno e costanza siamo riusciti nell’intento e sono certa che daranno vita a spettacoli che, per spessore, resteranno negli annali della storia della nostra Città”.

La rassegna prevede quattro spettacoli musicali e teatrali, che si svolgeranno nell’arco del mese di Dicembre, e che vedrà esibire:

  • Venerdì 7 Dicembre: Maurizio Mastrini con “W la Vita”;
  • Venerdi 17 dicembre: Massimiliano Finazzer Flory con “Verdi legge Verdi”;
  • Mercoledì 19 Dicembre: Paolo Zampini e Primo Oliva con “Classic in Jazz…Jazz in Classic”;
  • Domenica 30 Dicembre: International Orchestra – Enzo Errico con “Concerto di fine anno: Strauss, musica viennese e dintorni”.

Primo appuntamento, quindi, con Maurizio Mastrini con un concerto-evento inserito nell’ambito del “Mastrini World Tour 2018”. Diplomato al Conservatorio F. Morlacchi di Perugia, allievo del maestro Vincenzo Vitale, Maurizio Mastrini è uno dei più grandi pianisti del nostro secolo, unico nel suo genere, compositore geniale, bambino prodigio; è stato il primo al mondo a sperimentare le partiture classiche all’inverso, leggendole dall’ultima alla prima nota. Suonando al contrario, ha dimostrato come possa essere straordinariamente versatile la musica.

Appuntamento, quindi, venerdì 7 dicembre alle ore 19:30 nella Chiesa di San Giorgio Martire a Ducenta. L’ingresso è gratuito.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 43277 posts and counting.See all posts by admin

Translate »