Cesa. Revoca mandato Presidente del Consiglio Comunale, le opposizioni scrivono al Prefetto

Il Presidente del Consiglio Comunale di Cesa ha posto e continua a porre in essere condotte tese a limitare la preventiva informazione dei gruppi consiliari quali la convocazione della conferenza dei capigruppo senza preventiva e adeguata informazione, omettendo tra l’altro di indicare gli argomenti che spesso sono già posti ed elencati per iscritto dalla maggioranza e la limitazione alla partecipazione dell’attività amministrativa“. E’ uno dei passaggi della missiva che i capigruppo di opposizione (Raffaele Bencivenga per il M5S Cesa; Ernesto Ferrante per Cesa C’è; Luigi De Angelis per Centro Democratico) hanno inviato, a mezzo pec, al Prefetto di Caserta.

Il Presidente del Consiglio Comunale compete di assicurare il corretto funzionamento e svolgimento delle sedute con le modalità più idonee affinché il Consiglio eserciti le funzioni con piena consapevolezza. Ai sensi dell’art 39 comma 4 del Dlgs 267/ 2000 ‘il Presidente del consiglio comunale assicura un’adeguata e preventiva informazione ai gruppi consiliari ad ai singoli consiglieri sulle questioni da sottoporre al consiglio’. La funzione del Presidente del Consiglio Comunale non è strumentale all’attuazione di un determinato indirizzo politico e ha l’obbligo di assumere un atteggiamento che sia compatibile con il ruolo istituzionale super partes. La violazione di tali norme legittima la richiesta di revoca dall’incarico di Presidente del Consiglio Comunale, per questo chiediamo la convocazione di un Consiglio Comunale per sottoporre a votazione e discutere la revoca del mandato al Presidente“.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 60739 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: