Torino. Forza Nuova chiede conto delle ruspe leghiste

Nella scorsa notte, i militanti torinesi di Forza Nuova hanno affisso 3 striscioni nelle aree più degradate della città sabauda. Gli striscioni recitano “SALVINI A QUANDO LE RUSPE?”.

“La situazione in Torino è ormai esasperata – ha dichiarato Luigi Cortese Coordinatore Regionale di Forza Nuova – i cittadini che hanno votato Salvini sono delusi delle mancate promesse elettorali, Salvini oggi è Ministro dell’Interno, posto dal quale se solo vorrebbe potrebbe risolvere tutto con un colpo di spugna – continua Cortese – ma a questo punto crediamo che manchi proprio la volontà politica e che quindi l’attaccamento alla poltrona vale molto di più che delle promesse fatte – Cortese incalza il Ministro – Le zone di Strada Aeroporto, di Via Germagnano e dell’Ex Moi ormai sono terra di nessuno in mano alla criminalità rom da una parte ed extracomunitaria dall’altra, il Ministro dell’Interno non ha mosso un dito per cercare di dare un po’ di sollievo ai cittadini, noi di Forza nUova continueremo a vigilare con le Passeggiate della Sicurezza, anche se al Ministro questo non piacerà, se i suoi uomini ci cercano sanno dove trovarci, almeno per fermare noi per una sera i torinesi avranno il piacere di vedere delle pattuglie nelle NO GO AREA della città”.

Continua l’impegno di Forza Nuova nel soccorrere i cittadini in difficoltà, continuano incessantemente le passeggiate della sicurezza per le strade cittadine sotto il motto Defend Torino.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 48953 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!