Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Aversa. Sabato concerto classico del violista tedesco Albrecht Menzel

Dopo i concerti classici del Festival di alcuni mesi fa torna la grande musica classica ad Aversa. Sabato 3 novembre ore 19.00 presso la chiesa di San Francesco delle monache l’Autunno Musicale Suoni e Luoghi d’Arte XXIV edizione, rassegna itinerante di concerti nella provincia di Caserta, organizzata dall’Associazione Anna Jervolino e patrocinato dal Ministero dei Beni Culturali Direzione Generale Spettacolo e dalla Regione Campania arriverà l’Orchestra da Camera di Caserta, diretta dal Maestro Antonino Cascio, anima dell’Autunno Musicale, con ospite il giovane violinista tedesco Albrecht Menzel stella nascente del concertismo internazionale, già affermatosi in diversi concorsi internazionali come i prestigiosi Paganini di Genova e Oistrakh di Mosca. La tappa aversana è organizzata e promossa dall’Amministrazione Comunale ed in particolare dall’assessorato alla Cultura retto da Alfonso Oliva in collaborazione con l’associazione Accademia Mediterraneo Arte e Musica, sodalizio aversano conosciuto per le Arcate Musicali.

“Sono molto entusiasta di questo importante appuntamento musicale- dichiara il sindaco De Cristofaro- che nasce da una sinergia dell’Amministrazione comunale con associazioni e persone che amano Aversa. Si tratta poi di un concerto molto importante perché oltre alla collaudata Orchestra da Camera di Caserta ospiteremo nella chiesa del Guercino, e ringrazio don Pasqualino De Cristofaro per la sua disponibilità, un talento straordinario come Menzel, che addirittura solitamente suona su un violino Stradivari e che in tempi recenti ha suonato alla Carnegie Hall a New York ed in altri prestigiosi teatri del nord America”.

Proprio per le sue doti artistiche, la German Music Foundation di Amburgo ha prestato uno Stradivari datato 1709 al giovane Menzel che ha soli 26 anni. A fare da scenario al concerto la splendida chiesa di San Francesco, massimo capolavoro barocco, progettato da Cosimo Fanzago, con i suoi capolavori pittorici, da Spagnoletto a Pietro da Cortona, senza appunto dimenticare la recente scoperta dell’Assunta del Guercino. “Riportare dopo oltre tre lustri di assenza- dichiara Oliva- l’Autunno Musicale ad Aversa ci riempie di orgoglio. Ringrazio per questo il Maestro Antonino Cascio, organizzatore di questa bella iniziativa che è l’Autunno Musicale, giunta alla sua XXIV edizione, che ha accettato il nostro invito a ritornare in città con un concerto davvero importante dove sarà anche nelle vesti di direttore d’orchestra. Grazie anche agli amici di Arcate Musicali, che svolgono nella nostra città un interessante e prestigiosa attività musicale, per aver organizzato con noi questa tappa aversana che non rimarrà isolata. Il 2018 è stato un anno intenso per la musica con i tanti concerti che abbiamo organizzato promosso e patrocinato. Aversa è città della musica nei fatti, non inseguiamo le polemiche, ma preferiamo la sostanza. Ed il concerto dell’Orchestra da Camera di Caserta e del giovane violinista tedesco, che ricordo è ad ingresso libero, sarà più che sostanza, circondato dalla magia dei marmi e dell’arte del luogo ospitante, impreziosito ancora di più dal Guercino ritrovato, sul quale a breve ci saranno novità!” Menzel negli ultimi mesi ha svolto una lunga tournee nell’America del nord ed in Europa, suonando al fianco di Anne -Sophie Mutter con concerti alla Carnegie Hall di New York, al Kennedy Center di Washington e alla Roy Thomson Hall di Toronto.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 42497 posts and counting.See all posts by admin

Translate »