Torino. A 9 anni fuga d’amore per confortare la fidanzatina malata

Un bimbo innamorato di soli 9 anni in provincia di Torino ha compiuto un gesto di grande affetto nei confronti di una bimba che frequenta la sua stessa scuola. Quest’ultima, infatti, costretta a restare a casa per un giorno a causa dell’influenza è stata immediatamente raggiunta dal bambino che appena scoperta la situazione si è precipitato da lei, per accertarsi della sua salute e per starle il più possibile vicino. Il tutto si è svolto al termine delle regolare lezioni scolastiche quando il piccolo preoccupato per la sua fidanzatina anziché ritornare verso casa con la mamma di una sua amica com’era stato stabilito dalla madre, entra nello scuolabus e cerca in ogni modo di convincere l’autista ad accompagnarlo dalla sua amata. Così facendo, si sono perse le sue tracce ed i genitori si sono ovviamente preoccupati e per alcuni istanti hanno addirittura temuto il peggio notando che il piccolo era scomparso nel nulla. Per fortuna il tutto è terminato nel migliore dei modi, il bambino è ritornato nella sua abitazione senza aver subito alcun tipo di danno. La situazione si è risolta anche grazie alla fondamentale testimonianza di una giovane mamma che aveva osservato degli atteggiamenti particolare nei gesti del piccolo dandole così la possibilità di poter rivolgersi alla scuola e soprattutto alla famiglia del bambino avvertendoli sulla situazione. Dopo aver scoperto la verità e superata la fase di paura e tensione, i genitori del piccolo innamorato hanno deciso di non rimproverarlo e di lasciarlo ancora per un po di tempo a casa della fidanzatina malata, perché al di là dello spavento, incredibilmente dolce è stata la sua azione e la sua volontà di realizzare una così speciale fuga d’amore.

Filomena Iuliano

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54176 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: