Gragnano. Opposizione: “Meravigliati che solo oggi la maggioranza si renda conto dei problemi della città”

“In questi due anni abbiamo ripetutamente segnalato le palesi criticità cittadine, evidenziando di come la città sia stata abbandonata a sé stessa con un’amministrazione che non è più in grado di avere il pieno controllo del territorio. Ne sono segnali tangibili le due piazzette cittadine Piazza Aldo Moro e Piazzetta Nassiriya, il Giardino della Bellezza e le altre aree verdi cittadine, dove di verde è rimasto veramente poco, costantemente sotto attacco di vandali e incivili. Dopo due anni di inattività e di disinteresse per le evidente problematiche, improvvisamente, scopriamo che parte della stessa maggioranza, che in questi due anni è stata presente sia in consiglio e sia nella giunta in maniera massiccia e onnipresente, solo oggi si accorge di quello che a tutti è ormai palese”. Lo dichiara Uniti per Gragnano, gruppo di opposizione formato dai consiglieri comunali Patrizio Mascolo, Silvana Somma, Anna Delle Donne, Giovanni Sorrentino, Antonio De Angelis e Salvatore Castrignano.

“Quindi quando sostenevamo con convinzione la necessità di dotarsi di un piano di manutenzione comunale eravamo nel giusto? Eravamo nel giusto anche quando sostenevamo la necessità di predisporre bandi di affidamento per la gestione delle aree verdi pubbliche a privati con modalità differenti rispetto agli attuali infruttuosi bandi eravamo nel giusto? Eravamo nel giusto anche quando sostenevamo di monitorare in maniera più costante il territorio per prevenire e contrastare atti vandalici? Eppure eravamo accusati di disfattismo e di essere accecati dal pregiudizio. Ora ci fa piacere scoprire di essere nel giusto, stupiti che sia parte della stessa maggioranza a sollecitare interventi come se si fosse dimenticata di essere in consiglio comunale con larga presenza e di essere in Giunta con propri rappresentanti. Forse ci siamo persi un passaggio e sono anche loro all’opposizione? Vorremmo inoltre, congratularci con il neo-assessore per avere dimostrato una celerità maggiore rispetto ai suoi precedessori, appena assunte le deleghe conferitele dal primo cittadino, certi che possa rappresentare una voce diversa all’interno della maggioranza, schiacciata per anni sulle posizioni della lista maggioritaria, a discapito delle altre anime della coalizione del sindaco. Ritornando al tema della sicurezza che maggiormente ci preme, vogliamo ricordare che non più tardi di un anno fa leggemmo di come il Comune di Gragnano avesse installate ben 62 telecamere su tutto il territorio e di aver allestito una centrale di Controllo presso il Comando di Polizia Locale per rendere il nostro paese più sicuro e meno aggredibile da attività vandaliche. Se quanto sopra corrisponde al vero, e siamo certi che sia davvero così, perché tali atti vandalici alle aree verdi cittadine sono ancora senza colpevoli e le piazzette versano in tale stato di degrado e abbandono? Inoltre come mai solo oggi ci si è svegliati dal letargo?”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 50849 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!