Legittima difesa, Civati: “Salvini parte con la campagna d’armi, M5S succube”

“Come era prevedibile il governo, con l’appoggio delle destre all’opposizione ‘si fa per dire’, ha avviato la campagna d’armi di autunno. La riforma della legittima difesa è stata rilanciata, appena è entrato in vigore il decreto che raddoppia il numero di armi detenibili. Il progetto di Salvini prosegue con il Movimento 5 Stelle sempre più succube anche di fronte agli attacchi verso la magistratura”. Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile.

“La legittima difesa – aggiunge Civati – è già prevista dall’ordinamento giuridico italiano. Quello che vuole portare avanti la Lega è solo uno scambio con la lobby delle armi, favorendo la diffusione di pistole e fucili. Dopo il decreto raddoppia-armi si punta a raddoppiare il numero di cittadini armati. Rendendo l’Italia un Paese più pericoloso. E nel frattempo, continuiamo a vendere armi ai sauditi e non abbiamo cambiato una virgola. Saremo alla marcia della pace, che quest’anno ha ancora più valore”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49835 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!