Meta. A fine mese la rassegna ‘Mare, amore e…’

Si terrà il prossimo 31 agosto 2018, presso il Lido Meta Mare – Meta (Na), l’evento Mare, Amore e… organizzato dall’associazione culturale Sfumature in Equilibrio col patrocinio del Comune di Meta. La manifestazione, giunta alla sua quarta edizione, anche quest’anno si occuperà del mare quale risorsa per il territorio, fonte di ispirazione artistica, elemento cardine per la vita, storia e lo sviluppo dei paesi della Penisola Sorrentina, valorizzando e premiando tutti coloro che lavorano per tutelare e valorizzare questo bene tanto prezioso.

La manifestazione, nata nel 2015 da un’idea del presidente dell’associazione promotrice, il giornalista Antonio Fienga, ha fin da subito avuto come nota caratterizzante lo sguardo positivo verso un elemento che è stato – e continua ad essere – preziosa risorsa per il territorio, sviluppando un fortunato turismo e ispirando artisti di ogni genere e di ogni parte del mondo, divenendo protagonista nel cinema, nella letteratura e in diverse forme d’arte. «Il Mare Amore e… – afferma Fienga – si sposta di anno in anno in un diverso lido metese, perchè è a Meta che è nato ed è questa la cittadina costiera che, probabilmente più di ogni altra, vanta un passato e un presente fortemente legato al mare. Non solo suggestioni paesaggistiche, ma anche tracce storiche che hanno fortemente condizionato i suoi abitanti: sul viso dei metesi c’è  il racconto di quella storia che affascina e si rinnova. Un legame indissolubile che merita di essere raccontato e valorizzato anche attraverso appuntamenti annuali di questo tipo. La nuova edizione vanta inoltre la presenza di diverse realtà che accendono i riflettori su fatti sensibili e di rilevanza sociale, pur conservando il suo carattere positivo e propositivo».

Ecco il programma completo e tutti gli ospiti della serata:

Ad aprire l’evento sarà l’Area Marina Protetta Punta Campanella con il nuovissimo centro visite interattivo, struttura realizzata nel complesso seicentesco denominato “Il Gesu”, nel cuore di Massa Lubrense. Si tratta di un centro interattivo, pensato per fa immergere il visitatore nel mare di Punta Campanella anche senza mettere i piedi in acqua. Si compone di quattro ampie sale. La prima è destinata all’accoglienza e al front-office. Nella seconda sala si entra nel vivo della struttura, nel mondo sottomarino, grazie a telecamere subacquee. La terza sala è caratterizzata dalla presenza di numerosi monitor che proiettano in time lapse una giornata di 24 ore nella Baia di Ieranto. Nella quarta sala ci sono i diorami con la ricostruzione di ambienti naturali tridimensionali, rocce, plastici naturalistici e modelli di riproduzione di flora e fauna. Inoltre è presente un acquario e una sorta di mongolfiera, nella quale, all’interno di un cono buio, si può assistere alla visione di un video che fa vivere un’esperienza unica: quella di essere sdraiati su un fondale e guardare e sentire cosa accade lungo la colonna d’acqua. Un documentario 3D con occhialini e pannelli esplicativi completano il tutto.

GORI – Nel corso della serata interverranno i vertici Gori, con i Responsabili Relazioni Esterne e Comunicazione, per illustrare la nuova campagna di sensibilizzazione “impariamo ad aMARE”, con l’obiettivo di comunicare, attraverso immagini semplici ed efficaci, quanti danni si possano facilmente provocare al nostro mare, risorsa generosa pronta ad accogliere rifiuti di ogni tipo e a trattenerli per tempi fin troppo lunghi. L’accento verrà posto sulle azioni dell’azienda in termini di salvaguardia dell’ambiente, anche attraverso la realizzazione di investimenti volti al miglioramento delle infrastrutture e riguardanti soprattutto l’innovazione tecnologica. Le diverse campagne portate avanti da Gori, unitamente al continuo impegno di monitoraggio e intervento, hanno avuto negli ultimi anni un importante risultato sulla cittadinanza, in termini di consapevolezza e di rieducazione ad una nuova coscienza ambientalista. La campagna più recente punta su cinque differenti soggetti per una comunicazione leggera, allegra e immediata, dai toni eccentrici e spiritosi, con protagonisti i rifiuti solitamente lasciati sulle spiagge, rivisitati in modo umoristico al fine di evidenziarne la loro lunga vita in mare. Coerentemente con il messaggio di rispetto del mare che intende veicolare, la campagna è stata diffusa esclusivamente attraverso strumenti di comunicazione che non producono in alcun modo potenziali rifiuti per l’ambiente. Oltre al web, i messaggi saranno divulgati mediante i canali social di Gori Instagram, Twitter, LinkedIn e la pagina tematica Facebook “Ama il tuo Mare”.

Fondalicampania è un’associazione culturale senza fini di lucro, libera e apartitica che opera su tutto il territorio Campano, per la valorizzazione, la tutela e la salvaguardia dell’habitat marino e costiero della Regione Campania. “La nostra idea di valorizzazione intende mettere in atto un piano di promozione dell’ambiente marino e costiero, attraverso videorecensioni, interviste, eventi e progetti che abbiano lo scopo di sensibilizzare il pubblico sulle tematiche ambientali, legate alla salvaguardia della fauna e della flora marina, oltre che a stimolare il turismo e gli abitanti campani verso una migliore e più completa conoscenza del patrimonio costiero e marino della nostra ragione”. Tutti gli associati si impegnano costantemente attraverso operazioni di pulizia dei fondali e delle spiagge a tutelare e salvaguardare il patrimonio ambientale. Il servizio è frutto della spontanea disponibilità degli associati, i quali con passione fruiscono risorse personali al fine di raggiungere questo nobile scopo.

Il comitato Spiaggia SuperAbile – formato dai metesi Angela Aiello, Laura Cuomo e Salvatore Esposito, dal sorrentino Luigi Milano e da Francesca Esposito di Vico Equense – è un progetto inaugurato ad inizio anno che si è sviluppato con numerosi sopralluoghi nelle spiagge della Penisola Sorrentina per rendere accessibile almeno un lido per ognuno dei sei comuni della Penisola Sorrentina, attraverso una  nuova e proficua sinergia con amministrazioni comunali, associazioni operanti sul territorio e gestori dei lidi. “Siamo veramente orgogliosi dei risultati raggiunti. – dichiarano i membri del Comitato Spiaggia SuperAbile –. Sono stati mesi difficili e di duro lavoro, ma il sostegno di tantissime persone e la collaborazione di tanti gestori ed amministratori comunali ci hanno permesso di superare finalmente le barriere ancora presenti nel nostro territorio. Il lavoro da fare è ancora lungo, ma un primo bilancio del resto anche positivo è giusto farlo, per dare merito a chi si è impegnato e distinto in una battaglia di civiltà.”

L’associazione “Amici del Mare” di Meta si propone di dar vita ad iniziative ricreative e culturali per coinvolgere grandi e piccoli durante il periodo primaverile, estivo e autunnale: l’obiettivo principale è quello di valorizzare le risorse marine, che il territorio della Penisola Sorrentina offre, attraverso la diffusine di attività sportive, organizzazione di eventi a difesa dell’ambiente e del turismo ed attività di pesca sportiva. Gli “Amici del Mare” si prefiggono come scopo quello di non far dimenticare la storia marina del paese e di trasmettere alle nuove generazioni la tradizione marittima di Meta. Nel 2018, presso l’Istituto Comprensivo Buonocore – Fienga, hanno concluso un progetto messo in campo in collaborazione con alcune classi delle scuola primaria.  L’associazione, infatti, si è impegnata nella ristrutturazione di una vecchia lancia e hanno, in diversi incontri con i piccoli alunni, illustrato agli stessi le varie fasi di lavorazione con gli antichi metodi dei maestri d’ascia metesi e della penisola sorrentina.

Associazione Subacquea Jacques Cousteau – “Un gruppo di amici che si diverte facendo immersioni”: così si definiscono i ragazzi dell’assocazione “Jacques Cousteau”, che collaborano attivamente con l’Area Marina Protetta Punta Campanella, con la quale l’associazione è affiliata, sia attraverso periodiche attività di assistenza alle operazioni di monitoraggio dell’ambiente marino, sia attraverso l’attiva partecipazione alle attività subacquee promosse dall’Amp, come la pulizia dei fondali ed attività di avvicinamento alla subacquea. L’obiettivo dell’associazione è “divulgare e promuovere le attività di difesa e salvaguardia del mare e di tutte le attività ad esso inerenti”. Interverranno al “Mare, Amore e…” anche attraverso dimostrazioni dal vivo delle loro attività.

Ospite della serata, Vincenzo Boni, campione paraolimpico italiano. Nato a Napoli, Vincenzo è affetto dalla sindrome di Charcot MarieTooth da quando aveva 6 anni, età in cui ha iniziato a nuotare. Ha esordito in una competizione internazionale ad aprile 2015 al Meeting internazionale di Berlino (dove sigla il suo primo record mondiale), ottenendo la qualificazione ai mondiali di Glasgow, dove ha conquistato la medaglia d’argento nei 50 m dorso e due medaglie di bronzo, nei 50 e nei 200 m stile libero. Nel marzo 2016 entra a far parte del Gruppo Sportivo Forestale. Nel maggio 2016 partecipa ai campionati europei di Funchal, dove conquista l’oro nei 50 m dorso, l’argento nei 50 m stile libero, nella staffetta mista 4×50 e nella staffetta 4×50 stile libero; chiude ottenendo il bronzo nei 200 m stile libero. Convocato alla sua prima Paralimpiade a Rio 2016, vince la medaglia di bronzo nei 50 m dorso. Partecipa alla staffetta 4×50 stile libero 20 pt, dove contribuisce a stabilire il nuovo record italiano. Nella gara dei 200 m stile libero migliora il record italiano, già suo, di 3 secondi. Su iniziativa del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, viene insignito dell’Onorificenza di Cavaliere, a seguito del prestigioso risultato ottenuto nei Giochi Paralimpici di Rio de Janeiro 2016. Dal Gennaio 2017 viene tesserato per il gruppo sportivo della polizia di Stato, le Fiamme Oro. Nel 2017 diventa il primo atleta paralimpico italiano ad entrare nel team Speedo divenendone testimonial. Viene convocato per i Mondiali di Città del Messico (2-7 dicembre 2017) contribuendo con 1 argento (nei 50 dorso) e due bronzi (50 stile libero e 200 stile libero) allo storico risultato dell’italnuoto paralimpica che chiude i campionati del mondo terza nel medagliere finale. Nominato dal presidente del comitato italiano paralimpico, fa parte degli Ambasciatori dello sport paralimpico, un gruppo di atleti d’élite il cui compito è portare la propria testimonianza sportiva e professionale nelle scuole e nelle unità spinali. Nel 2018 ha conquistato tre ori: 50 dorso, 50 stile libero e 200 stile libero agli Europei di Dublino.

Saranno presenti:

DRITTO AL CUORE ONLUS – L’associazione DRITTO AL CUORE si occupa di intervenire sia sulle opere strutturali della scuola orfanotrofio “SitaHidddenAcademy” Watamu in Kenia, sia dell’assistenza rivolta ai bambini attualmente presenti, in maggioranza orfani da abbandono. Per il “Mare, Amore e…” proporrà ai più piccoli, in uno spazio dedicato, laboratori artistici di riciclo creativo, finalizzati a stimolare il potenziale inventivo nei giovani e a sensibilizzare al rispetto e tutela delle risorse naturali. La presenza dell’associazione Dritto al Cuore darà quindi la possibilità ai più piccoli di prendere parte alla manifestazione attraverso momenti a misura bambino, guidati dai soci in un percorso pensato per divertirli, sintonizzandoli con una coscienza ecologica che trova nel riciclo creativo la sua massima espressione. Infatti esprimere la propria fantasia attraverso il  riciclo (o riuso) creativo è  un modo per aumentare la propria creatività: nel corso della serata verranno proposte tante idee per realizzare lavoretti che i bambini potranno poi portare a casa, insieme al compiacimento di aver imparato qualcosa di nuovo.

ANTONINO CAPPIELLO maestro d’arte in pittura, si è formato presso l’Istituto Statale d’Arte di Sorrento, per poi laurearsi presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli. In questa manifestazione presenterà lavori a soggetto marino con varietà di pesci nostrani dipinti a olio su tavole in legno di recupero spiaggiato. L’artista è stato già presente, con grande successo, all’edizione 2017 del Mare, Amore e… , affascinando il pubblico con le sue particolari e ottimamente realizzate opere che sono in grado di infondere nell’osservatore tutta la magia e il mistero marino: all’abilità artistica si abbina l’attività di ricerca del materiale sul quale Cappiello rappresenta le creature del mare, essenzialmente ligneo e con specifiche caratteristiche: una soluzione molto severa gli consente di dare massimo prestigio alla pittura e agli elementi rappresentati. L’artista, dopo il successo che le sue opere hanno avuto nel corso dell’esposizione allestita lo scorso anno al Lido Marinella per la terza edizione della manifestazione, è stato ricontattato dal direttivo dell’associazione promotrice per chiedere nuovamente la sua presenza. Cappiello ha accolto con entusiasmo l’invito, annunciando diverse sorprese tra le sue affascinanti realizzazioni.

SIMONA CASACCHIA – Rendere animato l’inanimato e mettere “vita” dove non ce n’è è la passione di Simona Casacchia. Donna dal sorriso contagioso e dalla simpatia travolgente, nasce a Napoli ma trascorre fin da piccola le sue estati lungo le spiagge metesi fino al definitivo trasferimento in paese circa 20 anni fa.  Con un amore smisurato per la spiaggia di Meta e i suoi caratteristici sassi, circa 2 anni fa Simona vede l’arte proprio nelle pietre che cominciano ad assumere, nella sua fantasia e poi nella realtà, forme sempre diverse. Nasce così la produzione dei “Vasetti di…”, un nome che evoca le infinite possibilità che la creatività offre, consentendo di creare da semplici pietre delle vere e proprie opere d’arte. Le composizioni di sassi dipinti di Simona Casacchia ci riportano in un mondo dove tutto è magico: l’artista ha un modo tutto suo di dipingere sui sassi ed assemblarli tra loro, creando piccole composizioni che trasmettono la suggestiva atmosfera estiva e che diventano divertenti elementi di arredo, conferendo all’ambiente un’atmosfera straordinariamente affascinante. Le creazioni partono dalla ricerca dei “sassi giusti”: solo dopo un’attenta selezione, effettuata in base all’idea del prodotto finale da realizzare, la Casacchia inizia la sua opera di decorazione e assemblaggio. L’associazione culturale Sfumature in Equilibrio invitò l’artista già alla scorsa edizione del Mare Amore e… Il suo banchetto espositivo, ricco di originali realizzazioni affascinò i visitatori, arricchendo l’evento di colori e fantasia.

MEL DEL PIANO – L’arte sarà una componente fondamentale della serata, presenzierà infatti la giovane artista santanellese Mel Del Piano. Studentessa all’Accademia di belle arti di Napoli ed esperta di Body Painting e Bump Painting. Per l’occasione l’artista mostrerà le proprie doti artistiche su alcuni modelli che al termine dell’operazione sfileranno. La giovane Mel, oltre a decorare il corpo dei ragazzi e delle ragazze che hanno offerto la loro disponibilità a trasformarsi, per una sera, in “tele viventi”, decorerà il pancione di una modella in dolce attesa: i colori utilizzati, come più volte sottolinea Mel, sono assolutamente naturali, quindi non vi è alcun rischio per la pelle: il pancione decorato, piuttosto, diviene occasione per trasformare una parte del corpo che continua velocemente a mutare nell’arco dei nove mesi, in un elemento fisico da mostrare senza imbarazzo. Mel Del Piano è già stata protagonista, con la sua arte, della seconda edizione del Mare, Amore e…, portando sul lido metese di quell’anno, i suoi colori e la sua creatività, entusiasmando i bambini quanto gli adulti. Per l’edizione 2018 dipingerà “a tema” i corpi dei giovani soci “Sfumature in Equilibrio, Emilia Tedesco e Gianluigi D’Auria.

PESCATURISMO SPARVIERE – In penisola sorrentina è possibile vivere un’indimenticabile esperienza a bordo del peschereccio Sparviere. La titolare di questa di questa nuova attività e Angela Pollio,una violinista che condivide con il fidanzato Luigi Pollio l’amore per il mare; la coppia ha fatto della propria passione un mestiere e così, con le competenze di ciascuno, i due giovani hanno iniziato a solcare il nostro mare in compagnia di ospiti provenienti da ogni nazione alla scoperta delle acque a cavallo tra il Golfi di Napoli e Salerno, rotta Ulisse, casa delle Sirene, meta di artisti e uomini di cultura, habitat di preziosissima flora e fauna marina, specchio cristallino che ha ininterrottamente affascinato menti, cuore e anime da millenni ad oggi. Una distesa azzurra che, come un innamorato fa con la sua amata, abbraccia amorevole la costa rocciosa e selvaggia nella quale, pudiche come Ninfe, si celano meravigliose calette e insenature. A bordo dello Sparviere, attrezzato in maniera confortevole, con sedute e cuscini, tende parasole e doccia di acqua dolce sia calda che fredda, gli entusiasti giovani conducono gli ospiti sulle rotte di Capri, Marina del Cantone – Li Galli e Positano, coinvolgendoli concretamente nell’attività di pesca. Il pescato viene gustosamente cucinato da Angela secondo tradizionali ricette e in abbinamento a prodotti di stagione degli orti locali. Completano la giornata lo snorkeling il bagno nelle baie più belle della Costiera.

ELISABETTA SURICO – Artista poliedrica, da sempre vicina a diverse attività dell’associazione culturale Sfumature in Equilibrio, è stata presente anche la scorsa edizione, presentando diverse opere da lei firmate e accompagnandosi col gruppo “Formazioni Creative“, un progetto nato da una sua idea e che ha come obiettivo la rivalutazione ambientale del territorio,  riscattando un paesaggio devastato dalla speculazione e da un operare umano teso al mero profitto di pochi. L’intento del progetto è quello di creare un polo di attrazione creativa territoriale che ha il suo nucleo operativo nella creazione work in progress di opere di arte visiva e performativa, che abbiano il fine di portare bellezza e che siano in armonia con gli eventi a cui si viene invitati. Tutti gli artisti porterano con sè la speranza di una rinascita, una rinnovata e virtuosa linfa vitale al territorio ritrovato; essi divengono “terapeuti” di un luogo, poiché il dono della capacità creativa li rende attivi nel “sacrum facere”. Per questa edizione 2018, Elisabetta Surico sarà protagonista di un’estemporanea artistica che coinvolgerà il pubblico, rappresentando in qualche modo una delle più emozionanti sorprese della serata. Dalle sue mani nascerà infatti un’opera che lei stessa  ha proposto di realizzare, spinta dalla sua innata capacità di “raccontare e ricordare” attraverso la sua arte e al suo straordinario mondo emotivo.

I momenti musicali della serata saranno affidati al cantautore Valerio Bruner. Nato a Napoli nel 1987, è laureato in Letterature e Culture Comparate nel 2014, presso  l’Università   degli   Studi   di   Napoli   “L’Orientale”. Nel 2013 esce per la OXP Orientexpress il suo testo teatrale “La Ballata del Drago e del Leone (Alba Gu Brath)”, incentrato sulla Battaglia di Culloden, Scozia. Nel   2015   porta   in   scena,   insieme   alla sua compagnia Teatro di Contrabbando, lo spettacolo autobiografico   “Nonsense a Nord del Tamigi”, di cui cura la composizione musicale e l’esecuzione dal vivo, che   vince la rassegna  nazionale Stazioni d’Emergenza indetta dal Teatro d’Innovazione Galleria Toledo di Napoli. In questo spettacolo inizio a sperimentare la figura del cantastorie, alternando monologhi a canzoni eseguite   dal   vivo   durante   la   rappresentazione. Nello stesso anno porta in scena “Malammò o della Madonna puttana”, un monologo in lingua napoletana incentrato sulla figura di Maria Maddalena, e cura le musiche e l’esecuzione dal vivo de “Il Baciamano” di Manlio Santanelli, adattato e portato in scena con la medesima compagnia, il Teatro di Contrabbando. Nello  2016 pubblica “None But The Brave, un viaggio immaginario nell’America di Bruce Springsteen”, un’antologia di racconti incentrati su alcune canzoni di Springsteen. A fine ottobre esce il suo primo disco, “Down The River”, interamente registrato in presa diretta.

Conduce il Maestro Luisa Esposito, vice presidente di Sfumature in Equilibrio. Suona il pianoforte dall’età di 5 anni; si è poi diplomata in Pianoforte sotto la guida del M° Adriana Mannara presso il Conservatorio “Martucci” di Salerno, conseguendo successivamente con il massimo dei voti il Diploma in Didattica della Musica (Conservatorio Salerno), e, con lode,  i Diplomi Accademici di II Livello in “Musica, Scienza e Tecnologia del suono” (Politecnico di Vibo Valentia) e “Discipline musicali – indirizzo pianoforte” (Conservatorio “S. Pietro a Majella” di Napoli). Svolge sia attività didattica legata all’insegnamento del pianoforte che attività concertistica, tanto solistica che in diverse formazioni. Per Sfumature in Equilibrio è un elemento su cui si basano molteplici attività, dai laboratori musicali ad altri eventi proposti sul territorio. E’ inoltre direttore artistico del “Meta Musicale”, fortunata rassegna giunta quest’anno alla terza edizione e che ha visto protagonisti  gli studenti americani di Renée Guerrero e Matthew Surapine, Tutte e quattro le edizioni del Mare, Amore e… l’hanno vista come presentatrice: a lei è affidato il compito di accogliere i protagonisti del salotto che tutti gli anni l’associazione promotrice allestisce nel lido balneare ospitante.

Come per ogni evento promosso dall’associazione culturale Sfumature in Equilibrio, sarà inoltre presente un banchetto con opere realizzate dalla socia Venere Fienga, responsabile dei laboratori creativi. Su tale banchetto sarà inoltre possibile acquistare le antologie pubblicate in seguito ai Concorsi Letterari indetti dall’associazione stessa. Quest’anno sarà inoltre possibile acquistare i biglietti della “Lotteria del Gusto“. L’estrazione avverrà a fine serata e i fortunati vincitori saranno così premiati:

1° posto – Romantic Dinner – Cena completa per 2 persone al ristorante “La Conca”

2° posto – Pizza for two – Pizza e bibite per 2 persone alla pizzeria – trattoria “Mazz & Panell”

3° posto – Cocktails at Sunset – Una serata per 2 persone al “Mamà”

3° posto – Cocktails at Sunset – Due cocktail presso “La Marée”

I premi sono stati messi generosamente a disposizione dalle attività premianti. I proventi andranno a finanziare le iniziative dell’associazione culturale “Sfumature in Equilibrio”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54630 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: