Aversa. Insegue e tenta di aggredire l’ex moglie in via Linguiti

Momenti di panico questa sera in via Linguiti di Aversa nei pressi dell’ex manicomio La Maddalena. Una donna, con la bimba, si sono rifugiate in un condominio della zona dopo un inseguimento.

Tutto succede alle 19,30. La donna, di origine italiana, stava scappando dall’ex marito marocchino dopo l’ennesimo litigio. L’uomo sosteneva che la consorte le aveva sottratta la bimba. La donna, impaurita dalla reazione del compagno, è fuggita con la piccola a bordo di un’auto ma inseguita da un automobile con all’interno parenti di sesso femminile riconducibili al marito. Si è scatenato un violento inseguimento che è terminato nella curva di un bar nei pressi della Maddalena. La donna, braccata, a quanto sembra dalle sorelle dell’uomo, si è nascosta in uno dei condomini dove però è stata aggredita. Successivamente è giunto l’ex marito che ha sfogato la rabbia sull’auto dell’ex moglie con un cric. Sul posto sono giunti i sanitari dl 118, i Vigili Urbani di Aversa e tre pattuglie dei Carabinieri che hanno fermato l’uomo e le parenti di quest’ultimo.
Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54765 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: