Omesso versamento IVA, GdF sequestra beni a società napoletana

Nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura di Napoli Nord, i finanzieri della Compagnia di Casalnuovo di Napoli hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo, emesso dal GIP del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di una società cooperativa, operante nel settore delle consulenze aziendali, e del suo amministratore.

La misura cautelare scaturisce da accertamenti patrimoniali che hanno permesso di verificare l’omesso versamento dell’IVA dovuta all’Erario per l’anno d’imposta 2014. AI termine delle indagini sono state sottoposte a sequestro, in esecuzione del provvedimento del GIP, somme di denaro detenute sui conti correnti dell’amministratore, quote societarie, un’autovettura e beni immobili fino alla concorrenza di 316.670 Euro.

Le misure restrittive reali si inseriscono nel quadro di una più ampia e mirata azione di contrasto all’evasione fiscale condotta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord con l’ausilio della Guardia di Finanza. L’evasione fiscale, infatti, oltre a danneggiare gravemente le finanze dello Stato, altera la leale concorrenza tra le aziende ed impedisce l’equa ripartizione del carico fiscale tra cittadini e imprese.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 39890 posts and counting.See all posts by admin

Translate »