SMCV. Si appoggia al palo della luce, muore fulminato a 25 anni

Tragedia a Santa Maria Capua Vetere (Caserta), dove un ragazzo di 25 anni, Giovanni Cepparulo, è morto fulminato dopo aver toccato un circuito elettrico che fuoriusciva probabilmente da un palo dell’illuminazione pubblica. Il fatto è avvenuto in via Della Valle.

Dopo aver trascorso una tranquilla serata insieme il ragazzo stava infatti riaccompagnando la giovane ragazza a casa, in un parco in via Della Valle. Il problema è però sorto nel momento in cui quest’ultima si è accorta di aver dimenticato le chiavi all’interno dell’abitazione prima di uscire ore prima. A questo punto il giovane per permettere alla fidanzata di entrare e per evitare che si svegliassero i genitori di lei ha deciso di cercare di scavalcare il cancello in modo da risolvere la questione senza infastidire nessuno; il giovane non immaginava però che questa scelta sarebbe stata fatale per la sua vita e per quella delle persone a lui più vicine. Si suppone che il ragazzo sia entrato accidentalmente a contatto con un palo posto all’interno del parco. Il contatto lo ha immediatamente colpito ed è stato fulminato in pochi istanti. Naturalmente sono state avviate le indagini sul caso perché non è possibile archiviare una tragedia che ha tolto la vita ad un ragazzo nel pieno della sua giovinezza. Il giovane stava effettivamente per convolare a nozze con la fidanzata, la stessa che lo ha visto purtroppo morire in maniera atroce davanti ai suoi occhi.

Intanto la procura di Santa Maria Capua Vetere ha aperto un fascicolo di indagine contro ignoti per omicidio colposo dato che dal palo non vi era alcun filo scoperto. L’ipotesi potrebbe esservi stato un malfunzionamento dell’impianto. gli inquirenti vogliono vederci chiaro: vedere sono state rispettate tutte le norme durante l’installazioni quali i dispositivi salvavita.

Filomena Iuliano

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 58913 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: