Reggia Caserta, Felicori va in pensione

“In ragione della legge sulla quiescenza obbligatoria per limiti di età dei dipendenti pubblici, il mio contratto con lo Stato come direttore della Reggia di Caserta cesserà con il prossimo ottobre, in anticipo di un anno rispetto alla scadenza indicata. Peccato”. E’ lo stesso direttore della Reggia di Caserta, Mauro Felicori ad annunciarlo.

Il responsabile del Palazzo Reale casertano quindi andrà in pensione dopo circa tre anni dal suo arrivo nella città. Bolognese e per lungo tempo dirigente dei servizi culturali del Comune di Bologna, lascia per raggiunti limiti di età lascia prima dello scadere dell’incarico di quattro anni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51730 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!