Aversa. Huffington Post utilizza foto Madonna Casaluce, De Cristofaro: “Giornale chieda scusa ad Aversani e Casalucesi”

“Sono rammaricato che un giornale di levatura nazionale ed internazionale possa mettere in cattiva luce due città e quella che è la funzione sacra per quanto riguarda la Madonna di Casaluce. Ci può stare l’errore però come sempre dico il giornalista e il giornale potevano verificare meglio la cosa. Pertanto senza entrare nella polemica chiedo che in primis l’editore del giornale e il giornalista che ha redatto la notizia, chiedano scusa alle città di Aversa e Casaluce e a tutti fedeli devoti all’icona sacra”. Queste le parole di Enrico De Cristofaro, sindaco di Aversa, per l’articolo dell’Huffington Post nell’utilizzare la foto della Madonna di Casaluce nel dare la notizia del caso di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, dove un presunto boss della ‘ndrangheta, Giuseppe Accorinti, di 59 anni, aveva preteso di essere incluso tra i portatori dell’effige. Alla richiesta si è opposto, però, il Comitato promotore dei festeggiamenti e ne è scaturita una discussione. A tutta la scena hanno assistito i carabinieri che erano in servizio d’ordine sul posto e che hanno immediatamente bloccato la processione.

L’icona di Maria Santissima di Casaluce da anni ‘contesa’ da due comunità. Si racconta che durante una notte di tempesta, una bella donna con un neonato in braccio si recò presso il convento dei Celestini di Aversa per chiedere ospitalità, ma fu cacciata perché era vietato l’ingresso alle donne. La donna giunse fino al monastero di Casaluce dove fu accolta ed ospitata in una stanzetta dai Padri Celestini del posto. Fattosi mattina, i buoni Padri non trovarono più né la donna, né il pargoletto, ma al suo posto c’era una piccola icona raffigurante il bel volto della signora di quella notte che sorreggeva un bambino.

Con un primo accordo, i parroci decisero di esporre l’icona della Vergine per sei mesi ad Aversa e sei a Casaluce. Tuttavia, un nuovo e definitivo accordo del 23 marzo 1857, stabilì che il quadro fosse esposto per otto mesi a Casaluce e per quattro ad Aversa, con la traslazione annuale del 15 giugno ad Aversa e del 15 ottobre a Casaluce.


Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 62006 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: