Teverola. Noi: “Comune paga per nuovi incarichi legali ma esiste già una convenzione: sperpero di denaro”

“I nostri amministratori pensano di non essere controllati in questo periodo particolare. Ebbene, proprio oggi sono state pubblicate due determine (n. 3 e n. 4 del 31/07/2018), con cui vengono affidati ad un tale avv. Giuseppe Costanzo due incarichi legali, con liquidazione a suo favore di circa 8.000 euro per compensi“. E’ quanto fa sapere l’associazione socio-politica Noi Teverola tramite un post sulla sua pagina Facebook.

Ci permettiamo di sottolineare che l’ente, proprio nell’agosto (come detto, agli amministratori “piace” molto questo mese) di due anni fa, stipulava una convenzione con l’associazione professionale Legal Consulting (il cui legale rappresentante e’ l’Avv Ernesto Palumbo), avete ad oggetto: “assistenza legale e rappresentanza processuale in tutte le controversie giudiziali del comune di Teverola…in tutte le sedi giurisdizionali e di fronte agli organi giurisdizionali di ogni ordine e grado”. Tale convenzione costa ai cittadini euro 736 (oltre iva al 22%, cpa al 4%, ritenuta d’acconto al 20% ed eventuali altre tipologie contributive e fiscali) per ogni singolo incarico, per un numero massimo di 40 incarichi all’anno. Per cui, onde evitare conteggi faziosi da parte nostra, il calcolo lo lasciamo a voi. Detto ciò, se i cittadini pagano già tanti soldini alla Legal Consulting e associati (e un giorno vi diremo chi sono gli associati e chi protocollo’ due anni fa la richiesta di partecipazione alla gara), da dove nasce l’esigenza di pagare, pochi giorni prima delle vacanze estive, ulteriori 8.000 euro (ovviamente a carico dei cittadini!) ad un avvocato diverso? Anche qui lasciamo a voi la risposta“.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49835 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!