Madre Tiziana Cantone apre pagina Fb contro ex, Borrelli: “Capiamo gesto ma non deve commettere errori spinta dalla rabbia”

“Capiamo e condividiamo il dolore della mamma di Tiziana Cantone alla quale abbiamo dato più volte il nostro sostegno, ma l’invitiamo a non commettere errori, spinta dalla rabbia per la morte della figlia, che potrebbero portarla nelle aule di un Tribunale come accusata e non come parte offesa quale è”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione politiche sociali, per il quale “il compagno di Tiziana Cantone ha diritto a un processo che ci auguriamo sia il più veloce possibile così si farà chiarezza su una vicenda che ha visto la morte di una giovane donna che non può essere archiviata come suicidio senza verificare, fino in fondo, se è stata spinta da qualcuno a fare quel gesto estremo. Di certo adesso quell’uomo sta cominciando a capire cosa significa essere esposto al pubblico ludibrio e subire denigrazioni di ogni tipo sui social. Niente, ovviamente, in confronto alla povera Tiziana”.


Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 58946 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: