Aprilia. Lo credono ladro, marocchino muore dopo inseguimento

Inseguito perché ritenuto un ladro, finisce fuori strada con la macchina e muore: la vittima di questa “caccia all’uomo” avvenuta la notte scorsa ad Aprilia (Latina) è un cittadino marocchino di 43 anni. Gli uomini che si sono messi sulle sue tracce, due italiani incensurati, sono stati denunciati per omicidio preterintenzionale. E’ quanto si apprende da fonti investigative, ma le circostanze del fatto non sono ancora del tutto chiare.

Gli indizi a carico dei due denunciati a piede libero, entrambi quarantenni del luogo, sono emersi dapprima in seguito alla visione delle registrazioni di alcune telecamere di videosorveglianza e poi da alcune testimonianze. Uno dei due indagati era rimasto sul posto, mentre l’altro in un primo momento si era reso irreperibile, poi si è consegnato ai carabinieri.

Secondo quanto si è appreso, l’uomo aveva con sé uno zaino con arnesi da scasso.

L’uomo è uscito con le proprie gambe dall’auto incidentata ed è stato aggredito da uno o due dei suoi inseguitori. E’ quanto apprende l’ANSA da fonti investigative, secondo cui si dovrà aspettare l’autopsia per stabilire se le lesioni mortali siano state provocate dall’incidente o dalle percosse. L’uomo era a bordo di una vettura il cui conducente è fuggito.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 47610 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!