Fecondazione assistita, Regione Campania emana decreto per il libero accesso alle tecniche

Il 24 luglio è stato perfezionato il decreto commissariale con il quale il Presidente Vincenzo De Luca ha recepito le direttive per assicurare il diritto di accesso alle tecniche di fecondazione assistita – Le “Linee guida su fecondazione eterologa; tariffa unica per fecondazione eterologa”; – dando mandato di adeguare l’intera disciplina regionale sul tema con la massima sollecitudine.

Con il decreto viene disposta la sospensione della delibera che attualmente esclude il rimborso delle spese per fecondazione assistita eterologa alle coppie che si rivolgano ad altre Regioni.

“Siamo soddisfatti che, grazie alla cooperazione suscitata con la Regione finalmente moltissime coppie potranno realizzare il desiderio di una famiglia con figli anche in Campania, nel rispetto dell’equità nell’accesso alle cure” – dichiara l’Avv. Filomena Gallo segretario Associazione Luca Coscioni.

Le Associazioni LUCA COSCIONI, L’ALTRA CICOGNA, AMICA CICOGNA ONLUS, AIDAGG, SOS Infertilità, HERA ONLUS, avevano sollecitato la necessità di aggiornare la normativa regionale campana e di recepire quanto disposto dalla Conferenza delle Regioni e Stato/Regioni a seguito della cancellazione del divieto di applicazione di Tecniche di fecondazione medicalmente assistite eterologhe.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51661 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!