Castel Volturno. Uomo annega in mare per salvare la nipote: era esposta la bandiera rossa

La bandiera rossa, che avvisava che il mare era molto agitato e vietata dunque di bagnarsi era regolarmente esposta, così come la postazione del bagnino era lì dove doveva essere. E’ quanto hanno accertato gli uomini della Capitaneria di Porto di Castel Volturno guidati da Massimiliano Riccio, intervenuti sul posto, non hanno riscontrato, almeno per il momento, che stanno eseguendo tutti gli accertamenti previsti a seguito della tragedia avvenuta sul litorale di Ischiatella, sul litorale casertano, dove un uomo di 74 anni è morto nel tentativo di mettere in salvo la nipotina di 10 anni che rischiava di annegare.

L’intervento dei bagnini ha probabilmente salvato la vita della nipote minorenne dell’anziano e di un’altra ragazza coetanea. Le due si erano tuffate intorno alle 15, e con loro sembra ci fosse il 71enne. La figlia dell’uomo, madre della bimba di 10 anni, ha raccontato di aver sentito le urla delle due ragazze provenire da una ventina di metri dalla riva.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 58696 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: