Napoli. Bevono acqua in bottiglia, finiscono al Cardarelli

Una coppia di napoletani si è fatta curare all’ospedale “Cardarelli” di Napoli per un malore dopo aver bevuto dell’acqua confezionata, a loro dire, contaminata da “sostanza non meglio identificata”, come raccontato in un post su Fb da uno dei protagonisti della vicenda. Il fatto viene riferito, in una nota, dal consigliere regionale della Campania dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli. Se confermato, dice ancora Borrelli, sarebbe “allarmante”. Sulla vicenda non è stata ancora presentata denuncia.

“L’ospedale Cardarelli, con il quale sono in contatto per monitorare la vicenda, conferma che i due ricoverati sono affetti da infezione intestinale. Faccio appello a tutti i cittadini a verificare bene lo stato di conservazione delle bottiglie d’acqua in particolare quelle di plastica che, spesso, restano esposte alle temperature torride per giorni, prima di essere vendute”, dice ancora il consigliere regionale.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51581 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!