Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

L’aversano Sergio Di Meo è il nuovo vice presidente della Top Volley Latina

La Top Volley Latina continua la sua crescita e in quest’ottica l’organigramma societario si rafforza con l’inserimento di un secondo vice-presidente. Sergio Di Meo, ex presidente del Volleyball Aversa, sarà il nuovo vice del sodalizio pontino affiancando nello stesso ruolo Franco Grottoli.

“L’esperienza di Sergio Di Meo sarà importante per continuare il nostro percorso di crescita, lo conosco da molto tempo e ne conosco le qualità sia morali sia come dirigente, il nostro sodalizio si basa su due pilastri fondamentali, il primo la passione per il volley e poi quello più importante che è la nostra amicizia che va molto aldilà degli aspetti tecnico sportivi, – spiega Gianrio Falivene, presidente della Top Volley Latina alla vigilia del suo tredicesimo anno di presidenza –. Sergio è stato decisivo perché con la sua mediazione siamo riusciti a ottenere la disponibilità del campo di Caserta che, vista l’indisponibilità attuale del PalaBianchini di Latina, la mancanza di strutture utilizzabili a Roma e la contemporanea impossibilità di utilizzare il palasport di Frosinone, è stato l’unico modo per poter perfezionare la parte burocratica dell’iscrizione al campionato visto che serviva inserire nella domanda un campo attualmente agibile e rispondente a molti requisiti tra cui la capienza, la vicinanza geografica e l’assenza di altre squadre nella stessa provincia”. Il dirigente campano, dal canto suo, si è messo immediatamente a lavorare per la top-volley e nei prossimi giorni ci saranno belle novità e nuove iniziative concepite dalla fervida mente di Sergio Di Meo.

Il dirigente campano ha una grande passione per il volley ed è già a lavoro. “Sono orgoglioso di questa possibilità e sto già lavorando per pianificare alcune situazioni da sviluppare nel corso dei prossimi mesi – assicura Sergio Di Meo – ho già avuto modo di collaborare con Gianrio Falivene a cui mi lega una profonda amicizia ma anche con Candido Grande: insieme abbiamo organizzato il primo trofeo Zeus con Latina, Molfetta, Sora e Aversa. Senza pallavolo non so stare e purtroppo, dopo 17 anni di presidenza del Volleyball Aversa, ho dovuto abbandonare a causa degli ostacoli sull’utilizzo del palazzetto di Aversa, ma la mia famiglia è nella pallavolo da una vita grazie all’impegno di mio papà Rolando, che purtroppo è scomparso sei mesi fa e che sarebbe felice per questa nuova avventura che sto per iniziare a Latina”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 40758 posts and counting.See all posts by admin

Translate »