Trentola Ducenta. Apicella: “Bene Commissione Trasparenza: si controllino impegni di spesa prima e dopo voto”

“All’indomani del turno di ballottaggio elettorale che consegnava di fatto il governo della Città all’insieme di tutti i miei avversari avevo promesso un’opposizione attenta, vigile, premurosa degli interessi collettivi, ma soprattutto improntata ai fondamentali principi amministrativi di trasparenza e legalità. Apprendo ora dai giornali locali che il Sindaco Sagliocco intende costituire una ‘Commissione Trasparenza che operi su due fronti… in modo che ognuno possa rispondere di eventuali responsabilità per l’azione politica degli ultimi decenni’. Questa iniziativa non può che trovarmi d’accordo, tanto da incassare il mio plauso personale”. Lo dichiara Michele Apicella, capo dell’opposizione in Consiglio Comunale.

“Del resto su cose analoghe avevo già iniziato durante la campagna elettorale, quando con note del 14 giugno scorso, assunte agli atti del Comune con protocolli n. 7966/7967/7968, segnalavo alla Commissione Straordinaria, ai responsabili di vari Uffici Comunale ed anche al sig. Prefetto della Provincia, la necessità di verificare in merito a 1) spese di manutenzione delle strade e degli interventi di somma urgenza realizzati negli ultimi sei mesi; 2) controlli di attività commerciali; 3) pagamenti parcelle ed incarichi legali affidati. Da quanto mi è dato sapere, a tutt’oggi, nei soli mesi tra aprile e giugno 2018, sono state impegnate e liquidate, per interventi di manutenzione e lavori vari, circa cinquecentomila euro. Come mai sono stati affidati lavori di somma urgenza con la presenza di una sola ditta, anche per somme abbastanza ingenti? Come mai l’elenco delle ditte coinvolte è così corto: sempre le stesse ad essere incaricate? Come mai dei lavori sono stati impegnati a ridosso del 10 giugno 2018 (giorno delle elezioni), e liquidati il giorno 25 giugno (giorno successivo al turno di ballottaggio)? Come mai, alcune liquidazioni sono state effettuate, caso strano, proprio il giorno 11 giugno. Come mai alcuni ordini di lavori sono stati addirittura firmati da dipendenti direttamente coinvolti nella tornata elettorale. In merito all’altro punto che pure accolgo con estrema positività e relativo all’incontro che il Sindaco avrà con il Prefetto, suggerisco di cominciare da quanto da me segnalato – al Signor Prefetto, al Signor Questore ed al Comando Stazione Carabinieri di Trentola Ducenta, con note del 20 e 21 giugno scorso – spiegando quanto accaduto, nella notte tra venerdì 15 e le prime ore di sabato 16 giugno scorsi, circa gli accordi, non certo solari, stipulati per la costituzione di possibili maggioranze occulte, non palesate da apparentamenti pur legali e legittimi, alla presenza di personaggi di ogni estrazione? Forse il colloquio con il Signor Prefetto potrà cominciare proprio da questo?”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 65695 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: