Aversa. Polizia ambientale, De Angelis: “Dopo caos via Perugia, rafforzamento rappresenta ‘passaggio saliente'”

“I fatti accaduti oggi in via Perugia e più in generale l’odioso, indegno e scellerato fenomeno degli sversamenti abusivi, evidenziano ancora una volta come la qualità ambientale della nostra città non possa prescindere da un controllo capillare e quotidiano del territorio. Ho chiesto in più riprese (ricevendo peraltro risposte sempre positive) un rafforzamento della polizia ambientale che ritengo essere cruciale per assicurare pulizia, decoro, e soprattutto rispetto delle regole”. Queste le parole dell’assessore all’Ambiente Marica de Angelis in seguito alla protesta avvenuta questo pomeriggio da parte di alcuni residenti di viale Europa.

“Ad oggi il nucleo si compone di due persone che (nei rifiuti ci mettono le mani), per le quali però diventa piuttosto complicato “intervenire” su tutte le segnalazioni dei cittadini, che nella stragrande maggioranza dei casi interessano temi ambientali. Ieri ho chiesto al Comandante della Polizia municipale Stefano Guarino di poter incrementare le forze del nucleo ambiente. Attualmente il nucleo è composto da sole due persone che ogni giorno verificano le segnalazioni che ci vengono inoltrare e provvedono al controllo del territorio. Ovviamente, in una città quale Aversa, dato il numero di segnalazioni, non riescono a monitorare quotidianamente tutti i ‘siti caldi’ come quello di via Perugia. Pertanto, a mio avviso il rafforzamento della polizia ambientale rappresenta un “passaggio saliente” per combattere ed auspicabilmente vincere questa quotidiana battaglia di civiltà. Sul piano strategico (compatibilmente con i tempi amministrativi) l’amministrazione sta lavorando alla delocalizzazione dell’isola ecologica.

“Sono solidale con i residenti via Perugia viale Europa che subiscono il disagio legato alla vicinanza dell’isola ecologica ma prendo le distanze dal gesto compiuto quest’oggi. L’assessorato che guido – ha detto ancora – si caratterizza per una forte partecipazione. Ogni giorno ricevo segnalazioni ed incontro persone. Ed in entrambi i casi rispondo personalmente. Per questo credo che i residenti potessero utilizzare altri mezzi per segnalare questo disagio”.


Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 50030 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!