Qualiano. Violenze a minori mentre era ai domiciliari, Borrelli: “Sconcertante!”

“La drammatica vicenda del quarantatreenne che, a Qualiano, ha violentato due bambine mentre era agli arresti domiciliari per lo stesso reato deve essere tenuta ben in mente quando si decideranno altre misure del genere per reati così odiosi e inaccettabili”.

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “fermo restando che è previsto dalle leggi vigenti, bisogna capire se c’erano le condizioni per prevedere che quell’uomo potesse essere responsabile di altri abusi ai danni di minori perché, in quel caso, sarebbe necessario individuare e punire i responsabili di quella decisione”.

“In ogni caso, sarebbe preferibile evitare la concessione degli arresti domiciliari per chi commette reati del genere che, come dimostra questa brutta storia, possono essere commessi anche da chi è sottoposto a una misura del genere” ha aggiunto Borrelli.


Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 48265 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!