Roma. Ragazzo bocciato, picchiato docente aversano. Villano: “Piena solidarietà”

Nella giornata di ieri si è verificata l’ennesima aggressione ad un docente. A finire in ospedale è stato Umberto G. di Aversa. I fatti si sono verificati all’Itis Vittorio Lattanzio di Roma. La ‘colpa’ del docente è stata quella di essere presente nel momento in cui veniva comunicato ai genitori la non promozione del figlio.

Sul terribile episodio è intervenuto Cesario Villano, esperto esterno della Provincia di Caserta alla Pubblica istruzione e all’Edilizia scolastica: «È giunto il momento di dire basta. Il docente – afferma Villano – deve ritornare al centro dell’istruzione. Mi riferisco ad una istruzione pubblica efficiente, pronta a premiare il merito e a dire basta ai diplomifici. Se si punta alle competenze e alle capacità, in una scuola pubblica non abbandonata a se stessa, si salvaguardia in primis la famiglia. Cambiamo l’istruzione e cambiamo questa legge inefficiente. La scuola pubblica non può continuare ad essere bistrattata».


Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 62273 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: