Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Volley. Corsa all’A2: la Romeo Normanna deve superare Lamezia in gara 2

Sfruttare al massimo il fattore campo e giocarsi tutto nella ‘bella’ di domenica prossima in Calabria. Dopo le rimonte con Cinquefrondi e Portomaggiore, la Romeo Normanna Aversa è chiamata ad un’altra impresa. Mercoledì 6 giugno al Palajacazzi c’è gara 2 della finale play-off per la serie A2 e i gialloblu devono pareggiare i conti con la Conad Lamezia se vogliono far diventare realtà il sogno della promozione. Il 3-0 subìto a Pianopoli domenica scorsa deve essere trasformato in voglia di rivalsa e di vittoria, così com’è stato dopo gara 1 a Cinquefrondi e il 2-3 al Palajacazzi contro Portomaggiore. In Calabria la Romeo Normanna Aversa ha incontrato una squadra forte e attrezzata per il salto di categoria, che ha saputo sfruttare nel migliore dei modi anche alcuni errori dei gialloblu. I pochi giorni a disposizione fra i due match sono serviti per la leccarsi velocemente le ferite, ma non c’è stato tempo per recriminazioni e sconforto. Anzi, è il momento di ricaricare le batterie per il rush finale. Crederci è la parola d’ordine di questi giorni, quella che circola fra giocatori e tifosi, questi ultimi pronti, mercoledì sera, a dare il loro caloroso contributo.

«Sarà un’altra partita a rispetto a gara 1», afferma sicuro lo schiacciatore gialloblu Manuale Mandolini. «In Calabria la partita è andata male, ma al Palajacazzi l’approccio sarà molto diverso. Giochiamo in casa, con il sostegno dei tifosi e in un palazzetto che conosciamo bene. Lamezia è un bella corazzata, ma da ciò che ho visto è alla nostra portata. È vero, abbiamo sbagliato tanto e non ce lo possiamo permettere. Il palazzetto dove abbiamo giocato è diverso dal nostro, molto piccolo e basso. Siamo abituati ad un palazzetto grande, anche questo ci ha penalizzato. Ma non deve essere una scusa. Bisogna sbagliare di meno al servizio. La squadra nei momenti di difficoltà si esalta. Ho fiducia nel riuscire a ripetere le prestazioni con Cinquefrondi e Portomaggiore. Siamo carichi e vogliamo fare bene. Sicuramente il pubblico può darci una grossa mano. Spero tanto nell’apporto dei nostri tifosi».

Fischio d’inizio di Romeo Normanna Aversa-Conad Lamezia ore 20.30. Primo arbitro Serena Salvati, secondo arbitro Laura De Vittoris.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 41490 posts and counting.See all posts by admin

Translate »