Napoli. Specialisti prestazione aggiuntiva, Ciarambino: “Dietrofront di Forlenza dopo nostra denuncia”

“E’ bastato smascherare l’ultimo tentativo di ovviare all’ennesimo fallimento della gestione De Luca, che è arrivato il dietrofront. Meno di 24 ore fa abbiamo denunciato la richiesta della Asl Napoli 1 di una convenzione con i Dea di II livello della Campania per la fornitura di medici altamente specializzati in urgenze chirurgiche e in traumatologia ortopedica, per far partire il Pronto soccorso dell’Ospedale del Mare, in attesa che si espletino, dopo ben tre anni di attesa, mobilità e procedure concorsuali. Un atto che viola la Legge Madia, che chiede di abolire questo tipo di prestazioni aggiuntive dai costi esorbitanti, oltre che le normative europee sul tetto ore di servizio dei medici. Una denuncia pubblica a cui ha fatto seguito un’altra dello stesso tenore da parte del sindacato dei medici ospedalieri e che ha portato il direttore generale dell’Asl Napoli 1 Forlenza a fare un passo indietro e mettere mano a quella richiesta inopportuna, definendola “infelice in qualche passaggio”, ma non a modificarne i profili di illegittimità”. Così la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Valeria Ciarambino.

“Nella sua volontà di modificare quell’atto vergognoso – prosegue Ciarambino – Forlenza prevede di proporre alle rappresentanze dei medici di stipulare la stessa convenzione solo in caso di impossibilità oggettiva a fronteggiare le emergenze con personale interno e di allargare la platea degli ospedali a cui proporre la convenzione. La sostanza non cambia. Verranno arruolati esterni a costi proibitivi in spregio a una norma nazionale e ad una europea, al solo scopo di rimediare ai ritardi e alle negligenze della gestione De Luca. Stiamo preparando una diffida e segnalazioni al ministero e a tutti gli organi competenti per fermare l’ennesimo schiaffo alla sanità campana”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 39845 posts and counting.See all posts by admin

Translate »