Angri. Convegno omosessualità, Forza Nuova contro ArciGay

“Una volta affermare che dal tunnel dell’omosessualità era possibile uscirne rientrava nella piena normalità concettuale: oggi è diventato un tabù. Tutto ciò, grazie alla spinta violenta e manipolatrice dell’ArciGay e di tutte le correnti di pensiero che fanno capo ad un’idea deformante della società. Naturalmente il marchio d’infamia, corredato ad arte da tali imbonitori porta per nome “omofobia”, scaturigine del loro gergo artificioso, termine, ahinoi, che si è insinuato in tutti i contesti mediatici e, finanche, didattici”.

“A cadere nella loro botola, stavolta, il Sindaco di Angri e gli organizzatori del convegno, nei confronti dei quali Forza Nuova esprime piena solidarietà, congratulandosi per il coraggio di andare controcorrente, a pieno sostegno della verità. Alzano il polverone mediatico minacciando impudicamente che “questo convegno non s’ha da fare!” Invero, all’Arcigay procura gran fastidio che testimonianze come quella di Daniel Mattson gettino un’ombra sul loro edificio ideologico imbevuto di falsità. Da ogni situazione di debolezza psicologica, da ogni stato declinante dello spirito è possibile affrancarsi! Non c’è prova genetica che stabilisca un’omosessualità connaturata: è quanto basta per disfare una tale aberrazione e il tentativo di chi, attraverso di essa, corrompe la gioventù, sbeffeggia i fondamenti dell’istituto familiare. E saremo presenti, in ogni dove, ad erigere il nostro baluardo tradizionale: a Pompei, a Salerno, ad Angri. Non passeranno!”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 39845 posts and counting.See all posts by admin

Translate »