Prof si sente male in casa, studenti la salvano: è successo nel Napoletano

Una docente dell’istituto tecnico Cesaro di Torre Annunziata dopo 48 ore di agonia è stata ritrovata nella sua abitazione dai suoi studenti preoccupati per la sua assenza. I ragazzi della sua classe sono infatti particolarmente legati alla donna e si sono spaventati nel notare la sua prolungata mancanza, dato che quest’ultima, come hanno dichiarato gli stessi studenti, è stata sempre presente alle lezioni nel corso dell’intero anno scolastico. La tanta preoccupazione ha spinto addirittura l’intero gruppo di giovani a recarsi presso la casa della prof a Vico Equense devo però hanno inutilmente tentato di richiamare l’attenzione della docente improvvisamente scomparsa.

Quest’ulteriore mancanza di risposte ha spaventato ancor di piu i ragazzi che hanno scelto a quel punto di chiamare i carabinieri per riuscire ad entrare all’interno dell’abitazione e scoprire finalmente ciò che fosse accaduto. L’incursione nell’abitazione da parte degli studenti e dei carabinieri è stata fondamentale per la vita della giovane professoressa che era ormai da troppo tempo riversa sul pavimento a causa di un malore che le stava impedendo ogni tipo di movimento. Fortunatamente i soccorsi sono stati immediati e la donna è stata subito trasportato all’interno dell’ospedale. Attualmente le cure la aiutano sempre più e le sue condizioni fisiche diventano sempre più ottimali. Tutti gli studenti attendono il suo ritorno e sperano che lei possa riprendersi al più presto. Questa storia è molto toccante in un periodo in cui la violenza dei giovani diventa sempre più radicata; è un esempio di rispetto e affetto che dovrebbe essere colto da tutti.

Filomena Iuliano

 

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 62097 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: